BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Genoa-Sampdoria (1-1): i voti e il tabellino della partita (Serie A, 32esima giornata)

Foto Infophoto Foto Infophoto

D'accordo che non ti puoi aspettare che Matuzalem sbagli il cross, ma lui era comunque piazzato malissimo. 

Traballa, ma regge, molto più degli altri.

Quella retrocessione con lacrime gli è rimasta sul gozzo: gioca con eccessiva foga, e infatti sbaglia troppo.

Gravissimo il fallo per il quale si fa ammonire la seconda volta e lascia la squadra in dieci.

Tiene molto bene, soprattutto quando la Sampdoria è sotto di un uomo non perde la testa.

  Futuro assicurato: fase offensiva e difensiva senza distinzioni, gioca per la squadra e ragiona sempre prima di agire.

sv Sfortunatissimo: Matuzalem lo azzoppa subito, ci prova ma non ce la fa.

( Un altro che si perde eccessivamente nel nervosismo generale, pensa soprattutto a darle piuttosto che a giocare)

Lavoro sporco, non appare mai ma alla fine porta a casa la pagnotta con una gara giocata sempre con buona diligenza.

Il guaio dei giocatori di talento come lui è che tendono a sparire troppo dalla partita. Gli capita oggi.

Era atteso da tutti, soprattutto dopo l'andata: e invece, non si presenta. In calo dopo un grande inverno, ci può stare ma per il futuro dovrà trovare più continuità.

EDER 7 (il migliore) Siamo alle solite: segnasse di più (il record in A dice 6) sarebbe un top player. Colpi da campione, ammette candidamente che la punizione sotto la barriera non era voluta.

( Irritante per come entra con l'idea "oggi la vinco io": almeno ne azzeccasse qualcuna…

All. D. ROSSI 6 Il pareggio vale, se lo prende senza lamentarsi troppo. Avrebbe potuto blindare anche la vittoria: peccato, ma il suo lavoro resta ottimo.