BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MILAN-NAPOLI (1-1)/ Video, le esultanze di Crudeli e Fiume per i gol di Flamini e Pandev

Il video delle esultanze di Tiziano Crudeli e Claudio Fiume per i gol di Flamini e Pandev in Milan-Napoli (1-1), il big-match della trentaduesima giornata di serie A giocato a San Siro

Goran Pandev, attaccante del Napoli (Infophoto) Goran Pandev, attaccante del Napoli (Infophoto)

Allo stadio San Siro è andato in scena ieri sera l'attesissimo big-match Milan-Napoli. Quello che di fatto era uno scontro diretto per il secondo posto, e quindi per l'accesso diretto alla prossima Champions League, è finito con un pareggio per 1-1 che certamente soddisfa maggiormente gli uomini di Walter Mazzarri, che escono dalla difficile trasferta milanese con un margine intatto di 4 punti di vantaggio sugli inseguitori rossoneri. La partita è stata decisa da due gol segnati nel giro di tre minuti: al 30' del primo tempo Mathieu Flamini ha portato in vantaggio la formazione di casa, che però è stata riacciuffata dopo soli tre minuti dalla rete messa a segno dall'ex interista Goran Pandev. Il risultato non è più cambiato, così come la classifica (clicca qui per le pagelle e il tabellino, clicca qui per la sintesi video con gol e highlights di Milan-Napoli 1-1). La partita è stata vissuta con grande passione negli studi dell'emittente televisiva 7 Gold nel corso della trasmissione “Diretta Stadio”. Come sempre quando si tratta delle partite del Milan, grande protagonista è stato Tiziano Crudeli, il notissimo giornalista-tifoso rossonero, ma in collegamento c'era pure Claudio Fiume, per vivere l'incontro anche tramite il punto di vista partenopeo. Come già accennato, il bomber di aprile (aveva già segnato settimana scorsa contro la Fiorentina) Mathieu Flamini esalta i cuori rossoneri, ma è una gioia di breve durata visto che dopo soli tre minuti si è materializzato il pareggio. Il secondo tempo non è stato invece all'altezza del primo, e l'episodio più rilevante è stata l'espulsione dello stesso Flamini. Dopo questo fatto, per il Milan puntare alla vittoria è stato praticamente impossibile, e al termine della partita i sorrisi erano tutti per i napoletani in collegamento: per i partenopei il secondo posto è ora più vicino.