BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Pescara, Tontodonati: Marino in pole per la panchina, sui giocatori...(esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net, GIOVANNI TONTODONATI ha parlato del Pescara: si ragiona già sulla prossima stagione in serie B, con Pasquale Marino in pole position per la panchina.

Mervan Celik (Infophoto) Mervan Celik (Infophoto)

MERCATO PESCARA: GIOVANNI TONTODONATI SULLE STRATEGIE DEGLI ABRUZZESI (ESCLUSIVA) - Si lavora già per la prossima stagione. In casa Pescara il pensiero fisso è questo. Nel girone di ritorno gli abruzzesi hanno colto un solo, misero punto in 13 giornate, così la serie B è diventata inevitabile. Sancita molto probabimente in via definitiva dalla sconfitta interna contro il Siena, una partita che avrebbe potuto dare un ultimo slancio di orgoglio al club abruzzese, e che invece ha affondato il Delfino a nove punti dal quartultimo posto. Con sei giornate rimaste, la retrocessione è ormai fatta. Tanto che i dirigenti si sono già messi al lavoro: bisogna individuare quello che non ha funzionato in questa stagione e capire quale sia la strategia migliore per un ritorno immediato in serie A. Quest'anno la via intrapresa sembrava buona: tanti giovani, un progetto che poteva sembrare azzardato ma che anche sul campo stava dando qualche frutto nonostante le difficoltà. Poi si è deciso di cambiare, aprendo all'arrivo di veterani senza però quell'entusiasmo proprio di chi deve sudarsi la maglia: non che sia questo il vaso di Pandora del Pescara, ma senz'altro quello che sembrava un lavoro ben fatto e futuribile è stato smontato, e adesso bisognerà ricominciare. Con chi? "Venerdi sera c'è stato un Consiglio d'Amministrazione", spiega in esclusiva a Ilsussidiario.net Giovanni Tontodonati, giornalista molto vicino alle vicende del Pescara. Le idee ci sono già: per la panchina in pole position c'è Pasquale Marino, e anche sui giocatori filtrano già prime indiscrezioni rispetto a chi sarà confermato e chi invece farà le valigie. Forse non si arriverà a una nuova Zemanlandia, con un campionato dominato dall'alto di 90 reti segnate, ma la volontà di risalire c'è e da questo si ripartirà. Ecco allora cosa ci ha raccontato Tontodonati.

Che aria tira in casa Pescara in questo momento? La dirigenza si è rassegnata al fatto che il campionato del Pescara sia finito già da tempo. Venerdì sera c’è stato un Consiglio d’Amministrazione e si sono già prese decisioni riguardanti il campionato di serie B che verrà disputato l’anno prossimo.

Di cosa si è parlato? Si sta cercando di bloccare il nuovo allenatore e il nuovo ds: in pole position ci sono rispettivamente Pasquale Marino e Fabio Lupo. Si parlerà anche di quote; attualmente i soci sono più di quindici, il presidente Sebastiani detiene meno del 20%.

E per quanto riguarda la rosa dei giocatori ci sono novità?