BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

NAPOLI-CAGLIARI/ Colomba: Mazzarri, attento a Ibarbo e...(esclusiva)

"Potrebbe diventare una bella gara", ha dichiarato FRANCO COLOMBA, ex allenatore delle due squadre che si affronteranno domenica. Intervista esclusiva su Napoli-Cagliari.

Franco Colomba (Infophoto)Franco Colomba (Infophoto)

Domenica pomeriggio alle ore 15.00 appuntamento allo Stadio San Paolo con la partita della 33esima giornata, Napoli-Cagliari. Gli azzurri devono difendere il secondo posto dall’insidia rossonera distante solamente quattro lunghezze mentre i sardi, ormai salvi, giocheranno liberi dal peso di un obiettivo ormai raggiunto. Da entrambe le parti si contano defezioni importanti: nel Napoli mancano De Sanctis e Campagnaro squalificati, mentre il Cagliari dovrà fare a meno del capitano Daniele Conti, anche lui fermato dal giudice sportivo. Il Cagliari comunque resta una delle mine vaganti di questa stagione e ricordiamo la recenti vittorie dei rossoblu contro Inter e Fiorentina che hanno permesso alla squadra del tandem Pulga-Lopez ddi tagliare il traguardo salvezza più velocemente rispetto alle altre squadre in bilico. “Potrebbe diventare una bella gara”, ha dichiarato l’ex allenatore di Napoli e Cagliari Franco Colomba, in un’ intervista  esclusiva per il ilsussidiario.net.

Il Cagliari può rappresentare un ostacolo per il Napoli? È una squadra che ha passato momenti difficili ma ora la salvezza è stata raggiunta. È una stagione in cui non si deve fare affidamento su chissà quali regali. Le motivazioni parlano a favore del Napoli che ha una seconda piazza a difendere e dovrà vincere per dare un senso concreto alla stagione.

Quanto influirà l’assenza di Daniele Conti? È un giocatore maturo che si è calato nella realtà sarda al 100%. La mancanza a centrocampo del capitano si farà sentire anche perché, oltre alle qualità tecniche, mette a disposizione della squadra le sue doti caratteriali. Un’assenza importante sicuramente.

Che tipo di partita si aspetta? Il Napoli proverà a dettare il ritmo della partita, ma il Cagliari è una squadra che può  mettere in difficoltà non solo in contropiede con Ibarbo, ma anche con uomini d’area come Pinilla: ha gli uomini giusta per tutte le caratteristiche di una partita.

Gli azzurri potranno accontentarsi di un pareggio? Un punto è sempre pericoloso per il Napoli, i rossoblu hanno dalla loro la serenità mentale. Potrebbe diventare una bella gara.

Rolando era stato tanto venerato prima dell’arrivo ma poi è stato “parcheggiato” in panchina. Pensa che verrà riconfermato? Quando si arriva dall’estero non è mai facile, specialmente nel reparto difensivo, trovare l’affiatamento e l’assuefazione al calcio italiano. I difensori hanno bisogno di più tempo per poter esprimere le proprie capacità.

È anche una questione di equilibri?