BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Fiorentina-Torino (4-3): i voti e il tabellino della partita (Serie A, 33esima giornata)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Oggi non ne tiene una: fuori posizione sul pallonetto di Cuadrado, non impeccabile su Ljajic.

Partita in affanno anche se non troppo, rovina tutto con l'espulsione finale: niente derby.

Inizio terrificante: gli sbucano dappertutto e non ne ferma uno.

Ha l'attenuante di essere in recupero. Di fatto regge molto più del compagno.

Cuadrado lo affonda una, due, cento volte. In difficoltà per novanta minuti.

Vita dura contro il centrocampo viola, non c'è nella rimonta del secondo tempo.

( Migliora tutto con lui in campo: il Torino ha un impeto e recupera)

In affanno contro i palleggiatori avversari.

Sfortunato nel primo tempo, abulico finchè non inventa il capolavoro del momentaneo 3-3.

Non ne vede una, se non in occasione del gol di Santana. Troppo poco.

( Nel momento della rimonta è un riferimento molto più concreto e visibile di Meggiorini)

Dimostra di essere un ottimo attaccante: segna, ed è sempre pericoloso.

( Recupera un pallone che sembrava perso ed entra così nell'azione del 3-3.

Gran partita, di corsa e qualità: gli avversari lo vedono poche volte.