BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Udinese-Lazio (1-0): i voti e il tabellino della partita (Serie A, 33esima giornata)

Pubblicazione:

Antonio Di Natale (Infophoto)  Antonio Di Natale (Infophoto)

PAGELLE UDINESE-LAZIO (1-0): I VOTI E IL TABELLINO DELLA PARTITA (SERIE A, 33ESIMA GIORNATA) - Inizio di gara pimpante poi, complice la non ottima condizione fisica della Lazio, l'intensità di gioco diminuisce e l'Udinese saggiamente gestisce il vantaggio cercando di sfruttare i varchi della traballante difesa biancoceleste.
VOTO UDINESE 7: accorta ma solida; la squadra di Guidolin, trovato il vantaggio, rimane compatta e resta sempre lucida nella gestione della palla. Rischia anche di mettere definitivamente KO  gli avversari. Terza vittoria conmsecutiva, ora a quota 51 sopra l'Inter.
VOTO LAZIO 5: appare determinata nella prima parte del primo tempo, poi si sfalda a non riesce a più a fare paura all'Udinese. Neanche i cambi oparati da Petkovic (Ederson, Hernanes e Floccari) danno alla sqaudra l'inversione di passo. Raggiunta a 51 punti dall'Udinese.
VOTO ARBITRO GUIDA 6: nel primo tempo sceglie un arbitraggio all'inglese, preferendo non intervenire con i cartellini. Nella ripresa cambia metro e ammonisce molto ma sempre con motivata causa.

LE PAGELLE DI UDINESE-LAZIO: I VOTI DEI BIANCONERI
BRKIC 6: ha poco da temere soprattutto dopo che la sua difesa riesce a trovare le giuste misure contro gli attaccanti avversari. Partita più da spettatore che altro.
BENATIA 6.5: è il giocatore che recupera più palloni di tutti e tra quelli che realizza più passaggi. Annulla molte azioni avversarie e dà sicurezza al reparto.
DANILO 6: partita attenta dopo qualche svarione ad inizio gara. Contro il inefficace attacco della Lazio ha vita facile.
DOMIZZI 6: come i compagni di reparto esce vincente al termine dei 90' giocati. Sia Klose che Floccari non riesco creare molti pericoli.
BASTA 6.5: spinge con costanza sulla sua corsia. Va spesso sul fondo e qualche volta al tiro rischiando anche di segnare il 2-0.
LAZZARI 6: dà equilibrio al centrocampo rendendosi protagonista sia in attacco che in fase difensiva. Con Allan gestisce bene la palla in mediana.
ALLAN 6: apprezzabilissimo il suo pressing contro la manovra laziale impedendo agli avversari di ragionare. In fase di costruzione sempre nel vivo del gioco, è il giocatorie con più passaggi riusciti.
GABRIEL SILVA 6.5: lascia spazio agli attacchi di Candreva ma in fase offensiva è anche lui una minaccia grazie alla sua ottima condizione fisica che mette molto in difficoltà Stankevicius. Entra nell'azione del gol.
PEREYRA 7: tra i milgiori in campo, presente sia in attacco che in fase di non possesso. Salta spesso l'uomo e crea spazi per i compagni. Perfetta integrazione con i campagni e negli equilibri del gioco.
ZIELINSKI 6.5: troppo acerbo nel primo tempo, gli bastano i 15 minuti di intervallo per maturare e offrire una prestazione completamente opposta nella ripresa. Trova l'intesa con tutta la squadra e soprattutto con Di Natale. Porta avanti la manovra d'attacco con personalità. Polacco classe '94, dall'anno scorso al Friuli. Da seguire.
DI NATALE 6.5: dodicesimo gol contro la Lazio, la sua seconda preda preferita dopo ll Roma (13 gol). Realizza un'altra rete pregiata con una grande coordinazione. È il match winner di questa partita.
ALL. GUIDOLIN 7: manda in campo una preparatissima sia per condizione fisica che organizzazione tanto che chiude ogni varco agli avversari e congelano il vantaggio del primo tempo. Con molti giocatori semi-sconosciuti sta ripartendo un nuovo ciclo. 51 punti in campionato alla pari della Lazio.



  PAG. SUCC. >