BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Basilea-Chelsea (0-1): top e flop del primo tempo

Top e flop del primo tempo di Basilea-Chelsea, partita di andata delle semifinali dell'Europa League 2012-2013: segui e commenta in diretta la sfida del St.Jakob Park dalle ore 21.05

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Al St. Jakob Park di Basilea i padroni di casa ospitano i campioni d'Europa del Chelsea per la semifinale di andata di Europa League. Prima semifinale della loro storia per gli svizzeri, che vogliono centrare l'impresa di giocarsi la finale, sospinti anche dal tifo di un tifoso molto speciale in tribuna quale Roger Federer, beniamino della città e talismano della squadra. Questa sera, però, l'effetto Federer sembra non funzionare, perché è il club londinese a dominare il primo tempo e a chiuderlo in vantaggio per 1-0, passivo che sarebbe potuto essere anche più pesante se non fosse per due insoliti errori di Hazard da dentro l'area di rigore avversaria. Una prima frazione che ha visto il Chelsea partire forte, e trovare il gol dopo soli 12' grazie a una strana deviazione con il volto di Moses su colpo di testa di Ivanovic da corner di Lampard. Il Basilea ha provato a reagire, rendendosi pericoloso su calcio piazzato con una saetta dai trenta metri di Schar, deviata da Cech in corner. Oltre a questo, però, poco altro, perché gli inglesi si chiudono molto bene. L'uomo più temibile del Basilea, capitan Streller, viene chiuso nella morsa Terry-Ivanovic, e ne viene fuori solo in qualche occasione con grande difficoltà. In ripartenza, poi, i Blues sono micidiali, con la forza di Moses sulla sinistra, il talento di Hazard per vie centrali e gli inserimenti nello spazio di Ramires e Azpilicueta sulla destra. Gli uomini di Benitez potrebbero chiudere la partita in più riprese, ma Hazard spreca per due volte una sorta di rigore in movimento, sparando alle stelle in occasione, e zappando il terreno anziché colpire la palla nell'altra. Per scardinare il fortino dei londinesi e segnare un gol che terrebbe aperti i giochi in vista del ritorno in terra inglese, gli svizzeri dovranno cercare delle soluzioni individuali in cui si riesca a saltare l'uomo e creare superiorità numerica, altrimenti uno sterile possesso palla nella metà campo avversaria espone solo a pericolose ripartenze.
TOP CHELSEA: Moses
FLOP CHELSEA: Torres
TOP BASILEA: Sommer
FLOP BASILEA: Park Joo Ho