BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PAGELLE/ Cagliari-Udinese (0-1): i voti e il tabellino della partita (serie A, 34esima giornata)

Le pagelle di Cagliari-Udinese (0-1), anticipo della trentaquattresima giornata di serie A che si è giocato sul neutro di Trieste: i voti e il tabellino. Gol decisivo di Pereyra

Pereyra ha segnato il gol decisivo (Infophoto)Pereyra ha segnato il gol decisivo (Infophoto)

Potremmo dire che l'Udinese fa valere il "fattore campo". A trieste, Cagliari-Udinese finisce 0-1 grazie alla rete messa a segno nel secondo tempo da Pereyra e i bianconeri di Guidolin adesso sono pienamente in zona Europa League, ennesima stagione da incorniciare per loro. Sconfitta indolore per i sardi, che sono già salvi, anche se continuare a giocare "in esilio" di certo non fa bene alla banda di Pulga e Lopez.

Partita a tratti davvero noiosa, su cui influisce negativamente la triste cornice di pubblico. Partenza razzo con la traversa di pereyra, poi è l'Udinese a tenere lentamente in mano il pallino. Decisamente più divertente la ripresa, sia per il vantaggio bianconero, sia per il mutato atteggiamento delle squadre, che provano a segnare con più convinzione.

VOTO CAGLIARI, 5: partita persa quasi fin dall'inizio. Sembra che ci sia rassegnazione già nella discesa in campo, e si ha la conferma quando al numero tiri in porta si nota uno 0. Solo pochi minuti di assedio finale non possono riscattare una gara col freno a mano tirato.
VOTO UDINESE, 7: vince una partita sulla carta difficilissima, dominando dall'inizio alla fine. Tanti scambi in velocità, grande solidità difensiva. In una serata dove Di Natale stecca, 3 punti come questi sono pesantissimi.
VOTO ARBITRO, SIG. ROCCHI, 6.5: ottimo arbitraggio, lascia giocare senza spezzettare il gioco. Sacrosanta l'espulsione a Pinilla, ottimo nelle due strane situazioni in cui ammonisce Ribeiro e Muriel per simulazione.
CAGLIARI

Agazzi, 6: sempre bravo in uscita e in anticipo, sul gol non ha colpe.

Perico, 6: molto bene in copertura, l'Udinese dalla sua parte non sfonda.

Ariaudo, 5.5: qualche imprecisione di troppo.

Astori, 6: bravo ad annientare Di Natale.

Murru, 5.5: molto, troppo falloso. Vero è anche che dalla sua giocano Basta e Pereyra, indiavolati.

Casarini, 6: buona copertura, si propone talvolta anche in avanti.

Conti, 5: poco reattivo, spesso lento. Male nel piazzamento in occasione del gol.

Nainggolan, 4.5: è il peggiore in campo: non si vede, non si percepisce il suo lavoro. Le voci di mercato gli fanno malissimo. Troppo nervoso, tra l'altro.

Thiago Ribeiro, 6: finchè è in campo, è mobile e si propone spesso: il migliore in attacco senza dubbio. 

Sau, 4.5: anche lui stecca clamorosamente. Annientato da Benatia, nelle poche occasioni in cui ha spazio, non combina nulla.

Pinilla, 4: ennesima "Pinillata": un brutto gesto che gli costa l'espulsione, splendida gemma su una gara dallo stesso, basso, tono.

Ibarbo, 5: non incide per nulla.

Avelar, 6: regala pepe al finale.

All.: Pulga-Lopez, 5: partita affrontata senza mordente. La squadra è scarica, e si rintana in difesa per novanta minuti. La reazione rabbiosa nel finale sa di frustrazione per una partita buttata via.