BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SUPERBIKE/ Griglia di partenza e Pole Position del Gran Premio d'Olanda 2013 (cronaca e tempi)

La griglia di partenza e la cronaca delle qualifiche del Gran Premio d'Olanda delle Superbike ad Assen: pole position per Tom Sykes davanti a Rea e Laverty, Giugliano miglior italiano

Marco Melandri (Infophoto)Marco Melandri (Infophoto)

Ad Assen continua il dominio di Tom Sykes. Venerdì sul bagnato distacchi pesantissimi a tutti gli avversari, oggi sull'asciutto la tredicesima Superpole in carriera (due su tre quest'anno) per il pilota britannico della Kawasaki. La domanda ora riguarda le gare di domani: Tom reggerà alla distanza, o andrà in crisi come troppo spesso gli è successo? Ad Assen fa molto freddo (8°C l'aria, addirittura 6°C sull'asfalto), chissà come reggeranno le gomme alla distanza. In seconda posizione c'è il suo connazionale Jonathan Rea sulla Honda che coglie finalmente un buon risultato ma deve rinunciare all'infortunato Leon Haslam. L'Aprilia ha fatto un passo indietro: Eugene Laverty è terzo e il leader del Mondiale Sylvain Guintoli quarto, ad aprire la seconda fila. Comunque la moto di Noale è sempre nelle prime posizione, e questo grazie anche all'ottimo sesto posto di Davide Giugliano, primo dei piloti italiani. Continua infatti la crisi di Marco Melandri, bloccato in terza fila con il settimo tempo a causa dei troppi cambi di assetto. Clamorosa eliminazione al primo turno per il britannico Chaz Davies, 26enne pilota della Bmw che aveva dominato la scorsa gara in Spagna ma ha pagato a caro prezzo un problema tecnico e sarà costretto a scattare dalla quinta fila dello schieramento.

Intanto su Italia1 Max Biaggi fa chiarezza sull'ipotesi di un suo rientro: “Tra due settimane a Monza farò di nuovo la voce tecnica, in futuro si vedrà”. Niente wild-card per la gara italiana, ma prende corpo l'offerta della Ducati di occuparsi dello sviluppo della nuova Panigale nei test privati con l'eventualità di tornare in gara verso fine stagione.