BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

TORINO-JUVENTUS/ Tacchinardi: Conte darà la carica giusta, bene Pogba titolare (esclusiva)

ALESSIO TACCHINARDI ci presenta dal punto di vista bianconero il derby Torino-Juventus, big-match della trentaquattresima giornata di serie A, che vede Conte ad un passo dallo scudetto...

Paul Pogba (Infophoto)Paul Pogba (Infophoto)

Vincere il derby della Mole per mettere le mani sullo scudetto. Questo è l'obiettivo della Juventus, mentre il Torino cercherà di sbarrargli la strada questo pomeriggio allo stadio Olimpico. In classifica i bianconeri hanno 77 punti, i granata 36 e sono alla ricerca dei punti mancanti per la salvezza. La squadra di Conte ha letteralmente dominato il campionato, venendo fermata solo in Champions League dalla macchina da guerra che è il Bayern Monaco. Sarà un derby combattuto, che la tifoseria granata sogna di vincere ma che potrebbe suggellare ancora una volta la supremazia bianconera. Sulla carta la formazione granata sembra inferiore sia come collettivo, sia come valore tecnico dei singoli giocatori, e inoltre nelle ultime giornate sono arrivati pochi risultati: ma il derby sfugge ad ogni pronostico. Nella Juve possibile l'utilizzo del solo Vucinic in attacco, per permettere a Pogba di essere titolare. Nelle 135 partite giocate in serie A il bilancio è di 34 successi del Torino, 41 pareggi e 60 vittorie bianconere. Per presentare il derby dal punto di vista bianconero abbiamo sentito Alessio Tacchinardi. Eccolo in questa intervista per IlSussidiario.net.

Cosa dovrà temere la Juventus del Torino? La determinazione con cui scenderà in campo, la grinta che il Torino mette in ogni partita, la voglia che hanno i granata di vincere il derby.
Servirà quindi la grinta che Conte dà sempre ai suoi giocatori? Conte in questo senso è un allenatore che dà sempre la carica giusta ai suoi giocatori, quella spinta in più che è spesso decisiva.
Giusta la Juventus a una punta sola? Direi che è la soluzione più giusta, anche per consentire di giocare a Pogba di essere nell'undici titolare: sta dimostrando di essere un calciatore fondamentale della Juve.
Quali potrebbero essere i punti deboli del Toro? Il Torino non ha grandi giocatori, non ci sono campioni in questa squadra. In questo senso è più facilmente battibile.
E quelli della Juventus? Penso che la Juventus in questo momento non abbia punti deboli quando gioca con le altre squadre in Italia, e quindi può sconfiggerle più facilmente.

Cosa pensa del duello tra Conte e Ventura?