BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHAMPIONS LEAGUE/ Video, Malaga-Borussia Dortmund (0-0): sintesi e highlights (andata quarti)

Pubblicazione:giovedì 4 aprile 2013 - Ultimo aggiornamento:giovedì 4 aprile 2013, 9.41

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

IL VIDEO DI MALAGA-BORUSSIA DORTMUND 0-0 (CHAMPIONS LEAGUE, ANDATA QUARTI): LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS - Nell'andata del quarto di finale di Champions League il Malaga di Pellegrini fa 0-0 in casa contro il Borussia Dortmund. Gara emozionante nonostante il risultato finale, caratterizzata da numerose occasioni da una parte e dall'altra, ma alla fine i portieri e la scarsa vena realizzativa degli attaccanti hanno fatto la differenza. Tutto rinviato dunque a martedì 9 aprile al Signal Iduna Park di Dortmund. Passiamo alla cronaca sintetizzata della partita.

Jurgen Klopp, tecnico dei tedeschi, schiera la sua squadra con il consueto 4-2-3-1. In appoggio alla punta Lewandowski il giovane trio formato da Marco Reus, Mario Gotze e Kevin Grosskreutz. Pellegrini risponde con un modulo a specchio: in mediana Toulalan e Iturra formano la cintura di contenimento, mentre Joaquin largo a destra, Julio Baptista per vie centrale e Isco sulla sinistra innescano il sempreverde Saviola. Arbitra lo svedese Eriksson. La prima occasione capita dopo pochissimi secondi. Jesus Gamez si affaccia verso il fondo della fascia destra e con un servizio a filo d'erba trova Saviola che aggancia e si accentra rapidamente: l'argentino prova a sorprendere Weidenfeller sul suo palo, ma la sfera sbatte contro l'esterno della rete. Il Borussia non sta a guardare e poco dopo si divora il gol del pareggio. Gundogan esce bene da un confronto nella propria area e lancia per Lewandowski a centrocampo che di testa spizzica per Gotze involato nell'uno contro uno. Il giovane tedesco si fa ipnotizzare da Caballero che riesce a deviare il suo tiro. Nella parte centrale del primo tempo gli ospiti crescono. Al 17esimo, ancora Gotze si fa respingere la sua conclusione in area da Willy Caballero. Poco dopo è Reus a provarci con una rasoiata da fuori area, ma Caballero è ancora presente e sventa il tentativo. Break del Malaga al 25esimo: azione rapida finalizzata da Isco che cerca Saviola in area con un tocco magico. L'attaccante viene però anticipato da Weidenfeller. Il Malaga nel finale pressa bene e riesce a imporre il proprio gioco. La vera occasione per i bianco-azzurri viene però costruita da corner. Weidenfeller deve superarsi per respingere il colpo di testa a botta sicura di Weligton. Sugli sviluppi ci prova Toulalan, ma il suo colpo di testa termina alto. Poco prima del duplice fischio un'azione travolgente del Borussia porta Kehl al tiro, ma Caballero si conferma insuperabile. La ripresa dei giochi si riapre con il Borussia in pieno smalto che prova fin da subito a sbloccare il match. Gotze semina il panico sulla destra e in pochissimi minuti confeziona due assist verso l'area di rigore. La prima occasione capita sui piedi di Lewandowski, ma il polacco si sbilancia proprio nel momento decisivo e si divora il gol. Poco dopo è Grosskreutz a mancare l'appuntamento con il gol. Gundogan dopo un recupero di Subotic su Baptista aziona Gotze libero da marcature in area, ma il giovane tedesco solo davanti a Caballero spreca ancora. Isco prova a risvegliare il Malaga con un tiro dal limite, ben respinto da Weidenfeller. Pellegrini tenta la carta Santa Cruz, mentre Klopp risponde con Schieber al posto di Reus. Lo 0-0 non viene disprezzato da nessuna delle due squadre e il ritmo di gara rallenta. Nel finale un tiro di Antunes da schema da calcio piazzato prova a rompere l'equilibrio, ma il suo tentativo termina oltre la traversa. Anche analizzando le statistiche, possiamo dire che è mancato solo il gol. In particolare, il centrocampo del Malaga è riuscito a gestire bene il pallino del match, neutralizzando le mire espansionistiche degli avversari. A fine gara, il possesso palla è pari: 50 % a testa. Per quanto riguarda invece i tiri totali, gli ospiti ci hanno provato 3 volte in più (13-10). Considerando però i tiri dentro lo specchio la situazione è in equilibrio: 7-7. Partita vera al La Roselada con Eriksson che è dovuto ricorrere spesso all'uso dei cartellini per controllare il match. In particolare pesano le ammonizioni di Iturra e Weligton per gli spagnoli, i quali già diffidati salteranno la sfida di ritorno.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI MALAGA-BORUSSIA DORTMUND (0-0): LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE

LE DICHIARAZIONI - L'allenatore del Malaga, Manuel Pellegrini, ha commentato così il pareggio della sua squadra contro il Borussia Dortmund: "E' stata una partita ben giocata da entrambe le squadre. Il pubblico ha lasciato lo stadio soddisfatto. Il Borussia è un'ottima squadra. La qualificazione è ancora aperta. Dovremo partire bene a Dortmund. Weligton e Iturra sono due pedine importanti che non ci saranno".

Queste invece sono state le parole dell'allenatore tedesco, Jurgen Klopp: "Non abbiamo sfruttato le occasioni che abbiamo creato per vincere la partita. Nel finale abbiamo perso un po' di determinazione e il Malaga è cresciuto. Abbiamo avuto le occasioni migliori, ma lo 0-0 è un risultato accettabile. Ai ragazzi ho detto nell'intervallo che stavano giocando molto bene, ma che dovevano migliorare in fase di finalizzazione. Possono ancora migliorare sotto quel profilo. Il Malaga ha giocato la partita che ci aspettavamo. Credo che la nostra prestazione abbia lasciato il segno. Abbiamo giocato bene contro un avversario difficile. Abbiamo fatto bene molte cose, ma ci è mancato il tocco finale. Comunque, anche se avessimo segnato un gol, non credo che sarebbe cambiato molto per i nostri avversari. Sappiamo cosa dobbiamo fare al ritorno. Vogliamo vincere. Siamo riusciti a evitare infortuni e squalifiche e non vediamo l'ora di scendere in campo la prossima settimana"


CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI MALAGA-BORUSSIA DORTMUND (0-0): LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI CHAMPIONS LEAGUE


  PAG. SUCC. >