BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SCHERMA/ Cassarà-Avola: duello sul ghiacciaio Presena a 3000 metri di quota

Domani il ghiacciaio Presena sarà l'inconsueto scenario di un duello di scherma: si sfideranno ad alta quota i due campioni di fioretto Andrea Cassarà e Giorgio Avola

Andrea Cassarà - a sinistra - in azione (Infophoto)Andrea Cassarà - a sinistra - in azione (Infophoto)

Certamente è una di quelle cose che non succedono tutti i giorni. Domani, venerdì 5 aprile, il ghiacciaio Presena sarà lo scenario di un inedito appuntamento di scherma a così alta quota. Si sfideranno infatti due fenomeni italiani del fioretto, i campioni olimpici  di Londra 2012 nella gara a squadre Andrea Cassarà e Giorgio Avola. Il bresciano Cassarà, campione del Mondo e detentore pure della Coppa del Mondo, sarà il “padrone di casa” in questo evento organizzato da Adamello Ski con il patrocinio della Federazione Italiana Scherma. Sarà un duello spettacolare anche grazie allo scenario del Gruppo della Presanella, per un evento che certamente attirerà l'attenzione. Lo stesso Cassarà si è dichiarato entusiasta: “Sono entusiasta di questa sfida. Duellare in cresta alle montagne che fin da bambino mi accolgono e mi ospitano nel tempo libero è un’esperienza che mi stimola e mi premia al tempo stesso. Un modo inconsueto e originale per celebrare i grandi successi del 2012, che mi hanno portato sulla vetta del mondo sportivo, e recuperare energie mentali in vista dei prossimi impegni internazionali”. Avola però è altrettanto motivato: “Non avrei mai pensato di sfidare Andrea a 3000 metri di altitudine. Il mio obiettivo sarà quello di metterlo in difficoltà, rendergli la vita difficile in casa sua e… batterlo!”.

© Riproduzione Riservata.