BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE B/ 35esima giornata, Barone (SkySport): ancora grande incertezza, incognita Livorno (esclusiva)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Per adesso la matematica parla chiaro. All’Empoli per ora spetta il compito di tenere in piedi l’ipotesi play-off, poi se il Novara continuerà con questa andatura se ne riparlerà. La classifica è molto corta, in effetti nulla è dato per scontato anche se non mancano molte partite.

Altra partita importante di questa giornata è Padova-Varese: due squadre che ambiscono entrambe alla serie A ma faticano a trovare lo slancio. Il Varese ha continuità da tre anni e ambisce sicuramente a entrare nei play-off. La delusione è senz’altro il Padova che ha investito molto e speso tanto, ha raggiunto le finali solo due anni fa col Novara.

Come valuta la scelta di esonerare Pea? Forse ha sconvolto gli equilibri dello spogliatoio e la gestione Colomba non ha migliorato la situazione. Non è facile trovare l’annata giusta in cui tutto riesce, ma penso che prima o poi avverrà per entrambe le squadre il salto di qualità nella massima serie.

Chi vede più pericolanti nella zona play-out? Può succedere di tutto. A parte il Grosseto praticamente già retrocesso, le altre 9 fino al Modena rischiano, non hanno ancora la sicurezza della permanenza nel campionato cadetto per la prossima stagione. Impossibile fare dei pronostici fino all’ultima giornata.

Sassuolo a parte, tra Livorno, Verona e Novara, se dovesse dirlo oggi: chi sale? Le tre davanti hanno più probabilità di salire con o senza play off. Forse Livorno con un’incognita: Siligardi manca da tempo e mancherà sempre di più, è un giocatore in grado di spaccare le partite. Bisognerebbe ripassare anche i numeri degli anni precedenti, per quanto riguarda terza e quarta in classifica, per capire il grado di continuità delle le tre in testa.

Però anche il Novara è in splendida forma… Da spettatore neutrale ovviamente spero che i play-off si svolgano, ben venga lo spettacolo: il fattore casa giocherà un ruolo determinante in post season, ma non dimentichiamoci che la Sampdoria l’anno scorso è arrivata sesta e adesso è in serie A. Staremo a vedere.

 

(Mattia Baglioni)           

© Riproduzione Riservata.