BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE B/ 35esima giornata, Barone (SkySport): ancora grande incertezza, incognita Livorno (esclusiva)

La serie B è giunta alle 35esima giornata: il Sassuolo è dato ancora per favorito, il Novara continua l'ascesa ma i giochi non sono ancora chiusi. L'Intervista esclusiva con DANIELE BARONE.

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

SERIE B, 35ESIMA GIORNATA, L’ANALISI DI DANIELE BARONE (ESCLUSIVA) – La 35esima giornata della serie B inizierà con l’anticipo di questa sera, in chiave salvezza, Reggina-Bari alle ore 20.45. Domani pomeriggio verranno disputate tutte le altre alle ore 15.00, ad eccezione del posticipo Padova-Varese che si giocherà lunedì 8 aprile alle ore 20.45. Sotto la luce dei riflettori di questa giornata c’è senz’altro la gara Novara-Sassuolo. Dopo un’andata disastrosa, i piemontesi in questo momento sono in zona play-off e un’ipotetica vittoria contro i ragazzi di Di Francesco potrebbe dare la spinta decisiva per la corsa alla serie A. Padova e Varese è una gara che vede protagoniste rispettivamente una squadra allestita per la massima serie, e un’altra che ad tre anni arriva nei play-off ma che non riesce a fare il salto di qualità. Il campionato di serie B, nonostante il Sassuolo sia la grande favorita non è stato ancora deciso per quanto riguarda le fasi finali per promozioni e retrocessioni: “Un campionato in cui può succedere di tutto per quanto riguarda la classifica, impossibile capire ora quello che potrebbe accadere” dice il telecronista di SkySport Daniele Barone, in un’intervista in esclusiva per Ilsussidiario.net.

Partendo da Novara-Sassuolo, si aspettava una ripresa così netta da parte dei piemontesi? All’inizio della stagione davo il Novara tra i favoriti per il campionato, ma non avrei mai immaginato che si ritrovasse adesso a correre per la massima serie dopo quello che è successo. Mi stupisce fino a un certo punto questa rimonta, la serie B ci ha abituati al fatto che nulla è impossibile.

Vorrei aprire una breve parentesi sul centrocampista Fernandes. Molte squadre sono interessate al giocatore, lei ha novità sulle operazioni di mercato? Non ci sono risvolti per ora. L’altro giorno il ds dell’Udinese Larini ha dichiarato in via ufficiale che è stata avviata una trattativa, ma da qui a giugno potrebbe succedere qualsiasi cosa. Nel caso si concretizzasse questa ipotesi i friulani potrebbero decidere di darlo in prestito per un anno o magari lasciarlo ancora a Novara per farlo crescere ancora.

Se tra la terza e la quarta in classifica ci saranno più di 9 punti i play-off non si faranno. Da chi dipende di più questa ipotesi: Empoli o Novara?