BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

COPPA DAVIS/ Canada-Italia 3-1 (quarti): Raonic batte Seppi, azzurri fuori

Milos Raonic batte Andreas Seppi (6-4 6-4 3-6 7-5) e il Canada elimina l'Italia nei quarti di finale della Coppa Davis 2013, giocati sul veloce indoor di Vancouver

Andreas Seppi (Infophoto) Andreas Seppi (Infophoto)

Come previsto, Milos Raonic batte Andreas Seppi nel decisivo singolare e Canada-Italia finisce 3-1 per i padroni di casa (non si è disputato l'ultimo singolare, a quel punto inutile). Sul veloce indoor la differenza tra i due è più netta di quanto dica la classifica mondiale (16 Raonic, 18 Seppi), e naturalmente i canadesi hanno scelto la superficie a loro più congeniale per questo incontro. La domenica di Vancouver è stata contrassegnata dai 35 ace del montenegrino naturalizzato canadese, incontenibile su un campo-saponetta. Seppi fa comunque il massimo, come testimoniano i parziali (). Nei primi due set a Raonic basta conquistare un break, perché togliergli la battuta è impossibile; nel terzo però cala nettamente, e Seppi lo mette seriamente in crisi. Crisi che dura anche per la prima parte del quarto set, poi però è l'altoatesino ad incepparsi, permettendo a Raonic lo scatto decisivo. Per l'Italia comunque è stato il ritorno ai quarti dopo 15 anni, e certamente questa Coppa Davis certifica il ritorno a buoni livelli del tennis maschile italiano. In finale per il Canada ci sarà la Serbia di Novak Djokovic, che ha battuto per 3-1 gli Stati Uniti, mentre l'altra semifinale sarà Repubblica Ceca-Argentina. Positivo il bilancio finale del capitano Corrado Barazzutti: “E’ un’Italia di combattenti, quando si vince sono particolarmente felice, ma se si perde con una prova di carattere si cresce, la squadra si rinforza giorno dopo giorno”.

© Riproduzione Riservata.