BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Roma-Lazio: le pagelle del primo tempo

Le pagelle del primo tempo del derby della capitale, posticipo del lunedi valido per la trentunesima giornata del campionato di serie A 2012-2013: segui e commenta la diretta di Roma-Lazio

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Roma - Lazio ha terminato i suoi primi 45 minuti sul parziale di 0-1. Decide la rete siglata da Hernanes al 16esimo. Grandi difficoltà per i giallorossi finora, i quali dopo una partenza frizzante hanno subito il contraccolpo della rete incassata e non sono riusciti a riequilibrare il risultato. Aurelio Andreazzoli per il suo primo derby da allenatore varia il 4-2-3-1 con Totti unica punta. A supporto del capitano giallorosso ci sono Lamela largo a destra, Pjanic in posizione centrale e Florenzi sulla fascia mancina. Tra i pali confermato Stekelenburg, mentre la cintura difensiva è composta da Torosidis e Marquinho sulle fasce e la coppia verde-oro Marquinhos – Leandro Castan al centro. Nicolàs Burdisso dopo le ultime prove infelici siede in panchina. La Lazio di Petkovic risponde con l’ormai collaudato 4-1-4-1. Dietro l’unica punta, Klose, agiscono Candreva, Hernanes, Onazi e Lulic. Tra i pali c’è Marchetti, mentre in difesa spazio a Gonzalez, Biava, Cana e Radu. Ledesma, invece, nel ruolo di play maker. Il 157esimo derby della capitale viene diretto dal signor Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo. La Roma parte bene, offrendo una manovra rapida e avvolgente. Marquinho si propone subito sul fondo di sinistra trovando Totti in area. Il numero 10 della Roma tenta il tiro, ma Biava respinge. Totti cerca Lamela con un cross morbido, ma il colpo di testa dell'argentino è facilmente gestito da Marchetti. La Lazio esce allo scoperto dopo una decina di minuti, trovando spazi e tempi utili per colpire. Candreva scalda i guanti a Stekelenburg con un destro da fuori area ribattuto dall'olandese. Lamela, qualche minuto dopo, semina il panico in area bianco-celeste, ma Biava in qualche modo rimedia anticipando Pjanic pronto al tap-in vincente. L'angolo che ne consegue è mal gestito dai giallorossi e la ripartenza laziale è letale. Lulic serve Hernanes per vie centrali. Il brasiliano porta palla con il destro, finta il tiro e fa esplodere il mancino da fuori area. Botta imparabile e risultato che si sblocca. La squadra di Andreazzoli subisce il contraccolpo del gol e rischia pochi minuti dopo, quando Hernanes in area di rigore trova il tiro respinto da un intervento prodigioso di De Rossi. Pochi attimi dopo Stekelenburg viene messo alla prova da Candreva con un tiro da fuori area e da Lulic con un diagonale insidioso, ma il portiere giallorosso salva il risultato. La Roma nel finale si riprende, ma riesce a spaventare Marchetti solo con un tiro da fuori area di Totti. Vedremo se nella ripresa la Roma riuscirà a cambiare marcia e rimettere in discussione il risultato...

Impossibile arrivare sul bolide di Hernanes, in compenso poi esce bene in un paio di situazioni e disinnesca un velenoso tiro di Lulic.

Lento e impacciato in mezzo al campo, sembra timoroso di mettere la gamba e così fa passare gli avversari senza fare filtro.

Non aveva iniziato granchè bene: il suo sinistro all'incrocio dei pali cancella ogni precedente commento. Un gran gol, per il momento importantissimo. 

Spesso in ritardo, commette un paio di falli proprio perchè gli manca il passo per andare in contrasto, finchè viene ammonito: diffidato, salterà la Juventus.

© Riproduzione Riservata.