BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI/ Roma-Lazio: gli aggiornamenti (Serie A, 31esima giornata)

Le probabili formazioni di Roma-Lazio: tra poche ore per il derby di ritorno per la 31esima di serie A. Andreazzoli con la difesa a 4, Pjanic dietro le punte. Petkovic non cambia

Foto InfophotoFoto Infophoto

, Andreazzoli sembra intenzionato a schierare la difesa a 4, forse perchè teme le incursioni della Lazio sulle corsie, con laterali che spingono tanto e sanno arrivare sul fondo; o forse perchè, visti i due terzini giallorossi (Torosidis e Marquinho) è lui che vuole sfruttare al massimo la larghezza del campo e aprire la scatola difensiva biancoceleste. Con questo modulo, chi viene sacrificato è Nicolas Burdisso, che fa spazio a Miralem Pjanic: il bosniaco giocherà come è abituato a fare con la maglia della sua nazionale, cioè dietro due punte. Lamela e Totti, 25 gol in due, formeranno l'attacco di Andreazzoli: il capitano perno centrale con libertà di svariare, stessa cosa per l'argentino che naturalmente partirà un passo dietro di lui ma di fatto gli giocherà poi al fianco. Questo schema permetterebbe ai centrocampisti di inserirsi negli spazi creati, ed è per questo che in campo va Florenzi, bravissimo a fare questo tipo di lavoro; ma anche Bradley, ideale per i tiri da fuori. Naturalmente, il perno centrale sarà De Rossi.

Con questa formazione, come detto a sedersi in panchina è Nicolas Burdisso: Andreazzoli rinuncia a un centrale per rinforzare le corsie laterali, e come titolari sono i due ex del Corinthians Marquinhos e Castan a dare più sicurezza. Attenzione a Mattia Destro, che ha il derby come obiettivo fisso da quando i suoi tempi di recupero dall'infortunio sono diventati più chiari: il marchigiano ha voglia di essere decisivo come non gli è ancora riuscito. Poi la carta Simone Perrotta, che un gol in un derby lo ha già segnato ed è ormai una bandiera della Roma: lui più di altri sa cosa vuol dire giocare una partita simile. 

La favola tra Osvaldo e la Roma sembra essere arrivata ai titoli di coda: nel giorno del derby, l'attaccante italo-argentino che è squalificato se la spassa a Londra (sua possibile meta futura: piace molto al Tottenham). I giallorossi devono anche fare a meno di Piris (anche lui fermato dal giudice sportivo) e di Federico Balzaretti, che non ha recuperato dall'infortunio ma forse non avrebbe comunque giocato, visto che con la nuova guida tecnica gli è stato preferito costantemente Marquinho.