BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BODE MILLER/ Lutto per lo sciatore americano: è morto il fratello Chelone

Chelone Miller, fratello del noto campione americano di sci Bode Miller, è morto domenica a Mammoth Lakes, in California: puntava a partecipare alle Olimpiadi di Sochi 2014 nello snowboard

Bode Miller (Infophoto) Bode Miller (Infophoto)

Lutto per il campione americano di sci Bode Miller. Il fratello minore Chelone, 29 anni, è morto domenica in California, a Mammoth Lakes. Lo sceriffo della zona ha confermato la notizia aggiungendo che si sta indagando sulle cause del decesso, ma al momento non ci sono ipotesi di reato. Le autorità hanno ricevuto una chiamata intorno alle 12.45 di domenica, in cui si segnalava la presenza di un uomo privo di sensi in un van. Medici e vigili del fuoco inviati sul posto non hanno però potuto fare altro che constatare la morte di Chelone. Il giovane Miller, noto con il soprannome di Chilly, gareggiava nello snowboard e puntava a far parte della squadra americana per le prossime Olimpiadi di Sochi 2014. Sarebbe stato un traguardo che lo avrebbe avvicinato al fratello maggiore, che nello sci alpino ha conquistato 5 medaglie olimpiche (un oro, tre argenti e un bronzo), a cui si aggiungono i quattro ori e l'argento mondiale, le due Coppe del Mondo assolute, le quattro di specialità e le 33 vittorie in tutte le specialità. Di recente Chelone aveva ottenuto il quarto posto nel Gp di Snowboard nei Canyons, nello Utah. Oltre alle gare, Miller aveva partecipato anche ad alcune produzioni cinematografiche. “Chelone Miller puntava ad entrare nell'élite e aveva fatto grandi progressi in questa stagione. Siamo tutti molto tristi per la sua morte e siamo vicini alla sua famiglia”, ha detto il presidente della Federazione di sci statunitense.

© Riproduzione Riservata.