BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CHAMPIONS LEAGUE/ Ritorno quarti, il programma delle partite. Domani Juventus-Bayern Monaco

Oggi e domani sono in programma le partite di ritorno dei quarti di finale di Champions League: ecco tutte le informazioni utili, domani ci sarà anche Bayern Monaco-Juventus

Infophoto Infophoto

Ritorna in campo tra questa sera e domani la Champions League 2012-2013. Siamo ormai giunti alle partite di ritorno dei quarti di finale, i verdetti che contano sono sempre più vicini. Due partite sono in programma oggi alle ore 20.45, le altre due saranno disputate domani alla stessa ora. Il match più atteso di questa sera è certamente Borussia Dortmund-Malaga, in cui il discorso qualificazione è ancora apertissimo dopo lo 0-0 dell'andata: certamente i tedeschi sono favoriti, anche perché il loro ruolino di marcia in casa è impressionante, però nulla è compromesso per gli spagnoli, soprattutto se dovessero riuscire a passare in vantaggio. Una partita da non perdere, che dovrebbe designare l'outsider delle semifinali, dal momento che dagli altri tre quarti usciranno certamente nomi eccellenti. Infatti risulta molto difficile pensare che ad Istanbul possa arrivare un risultato a sorpresa in Galatasaray-Real Madrid, visto che all'andata finì 3-0 per la squadra allenata da José Mourinho. Dunque ai turchi servirebbe una vera e propria impresa per riaprire il discorso qualificazione, che sinceramente sembra essere per loro proibitivo. Domani ci sarà spazio per le ultime due partite: naturalmente, in ottica italiana i riflettori saranno puntati soprattutto su Juventus-Bayern Monaco. I bianconeri devono cercare una rimonta non facile, visto che si parte dal 2-0 tedesco di una settimana fa, anche se hanno i mezzi tecnici per provare a mettere quanto meno in difficoltà i freschi campioni di Germania. Le squalifiche di Vidal e Lichtsteiner certamente non aiuteranno, ma se i tanti campioni bianconeri riusciranno ad esprimersi meglio di quanto fecero in Baviera, ci saranno ancora speranze. Di certo sarà una partita di grande interesse. Stesso discorso vale per Barcellona-Psg: i catalani sono i logici favoriti dopo il 2-2 dell'andata, anche se la partita di Parigi ha dimostrato che gli uomini di Carlo Ancelotti non si rassegneranno tanti facilmente. La probabile assenza di Leo Messi, almeno dalla formazione titolare (dovrebbe andare in panchina), potrebbe aiutarli, anche se espugnare il Camp Nou resta in ogni caso un'impresa difficilissima.