BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GIRO D'ITALIA 2013/ Ottava tappa, Fanini: grande Nibali, ma Wiggins rimane favorito. Ecco perché ha rallentato... (esclusiva)

Vincenzo Nibali in maglia rosa Vincenzo Nibali in maglia rosa

Scarponi non penso che potrà lottare per la vittoria di questo Giro.
Come cambia lo scenario tattico dopo questa tappa in cui Wiggins non ha dominato? Credo poco, perché come ho detto prima lo squadrone Sky è quello più forte e dovrebbe dominare sulle grandi montagne.
E Nibali? Ho sempre considerato il siciliano un ottimo corridore, io l'ho definito un Gimondino, se vincesse il Giro sarebbe come Gimondi. Un altro corridore che mi piace tanto e' Fabio Aru, un talento del nostro ciclismo destinato a seguire le orme di Nibali. E' bello tra l'altro che siano venuti fuori Nibali dalla Sicilia e Aru dalla Sardegna, due regioni che non avevano mai espresso grandi campioni in questo sport. La geografia del ciclismo italiano si sta espandendo sempre di più.

 

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.