BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI/ Catania-Pescara, ultime novità (37esima giornata Serie A)

Maran, allenatore Catania (Foto Infophoto)Maran, allenatore Catania (Foto Infophoto)

 – Queste le parole di Bucchi, allenatore del Pescara, che ha caricato i suoi nonostante i giochi siano chiusi da giorni: «Noi scarsi? Non bisogna sentircisi a priori, ma giocarsela sempre e provarci, come abbiamo fatto in altre occasioni, vedi Napoli. In A ho giocato con squadre anche meno forti di questo Pescara, eppure ci siamo salvati: c'era la convinzione. Se c'è un gap tecnico devi sopperire con altri valori.Ho trovato una squadra volenterosa, che purtroppo è stata penalizzata da alcuni episodi sfavorevoli. Nelle ultime partite siamo calati, perchè è venuto meno quell'impeto. Dobbiamo andare in campo a testa alta fino alla fine». Qualche piccolo cambio rispetto alla gara contro il Milan per gli abruzzesi. Bucchi punterà su un 4-2-3-1 con Perin in porta, difesa composta da Kroldrup e Capuano al centro, con Zauri e Balzano rispettivamente terzino destro e sinistro. A centrocampo, ci sarà Bjarnason al posto di Blasi, affiancato da Togni. Infine l’attacco, con Di Francesco, Cascione e Celik (quest’ultimo al posto dell’infortunato Sculli), sulla trequarti, dietro all’unica punta Sforzini.

– Così la panchina dei Delfini al Massimino: Falso, Zanon, Bocchetti, Bianchi Arce, Cosic, Blasi, Abbruscato, Caraglio, Vukusic.

– Assenti per infortunio D'Agostino, Modesto, Weiss, Quintero, Caprari, Pelizzoli, Sculli. Out anche Rizzo, squalificato.