BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Parma-Bologna (0-2): i voti e il tabellino della partita (serie A, 37esima giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

BOLOGNA

Stojanovic 6.5: tecnica da rivedere, molto goffo all'apparenza ma decisamente efficace, almeno questa sera. Dopo i nove gol subiti negli ultimi due turni di campionato, si riscatta con una prestazione più che sufficiente, fatta di ottime uscite, grande coraggio e tanta voglia di confermarsi per l'anno prossimo. 

Garics 6.5: spinge molto, costringendo Rosi a schiacciarsi nella propria metà campo, e in più di un'occasione conquista il fondo e crossa in mezzo con discreta precisione.

Sorensen 4: è il peggiore in campo, non tiene una volta l'uomo in marcatura, prima Amauri, poi Lucarelli. Per le sue distrazioni, il Parma rischia di segnare in più di un'occasione, soprattutto su calcio piazzato. 

Naldo 6: molto male nel primo tempo, si riscatta decisamente nella ripresa, prendendo le misure e i tempi sugli attaccanti avversari. 

Morleo 6: non una grande fase di spinta, rispetto a quello a cui ci ha abituato. 

Taider 7: il migliore in campo, sia per lo splendido gol segnato in apertura di gara, un collo esterno da fuori area che si infila a fil di palo senza lasciare scampo al portiere, sia per la prestazione di quantità e qualità offerta per l'intero arco della gara.

Krhin 5.5: praticamente, non pervenuto. Mai partecipe alla manovra offensiva dei suoi.

Pasquato 5: scarsa incidenza sulla gara, quel poco che gli capita tra i piedi lo spreca malamente. 

Moscardelli, dal 59', 6.5: entra, lotta e segna, con un gran destro a incrociare che trafigge il portiere e chiude definitivamente i conti. Non gli si poteva chiedere di più. 

Diamanti 6.5: solita superiorità tecnica dimostrata nei confronti degli altri ventuno presenti sul terreno di gioco, solite punizioni tagliate insidiosissime che creano più di un grattacapo al portiere, solito assist per il compagno che finalizza. Insomma, il solito, grande Diamanti. 

Guarente, dall'86', s.v.

Christodoulopoulos 6.5: ottima prova del greco, che con le sue continue discese sulla destra crea il panico nella difesa ducale, soprattutto nel primo quarto d'ora di primo tempo. Va vicino al gol in una delle sue serpentine, conclusa con un destro a incrociare che non centra la porta per pochi centimetri. 

Gabbiadini 6: nessuna occasione da gol, né creatagli né creata, il che è un pessimo punto di partenza per uno che di mestiere fa l'attaccante. Però, un gran lavoro senza palla per creare spazio ai compagni e impedire agli avversari di impostare l'azione palla a terra dalla difesa. Nel complesso, la sufficienza c'è. 

Abero, dal 75', s.v.

Pioli 6.5: c'era bisogno di una scossa dopo le ultime brutte sconfitte, e la scossa è arrivata, seppur contro un'avversaria con la testa già in vacanza. Mette in campo una squadra tenace e compatta, che sblocca subito il match, si chiude dietro e punisce in ripartenza. 

 

(Pietro Macchiarella - twitter @WhyAlwaysMe4545)

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL TABELLINO DI PARMA-BOLOGNA (0-2)



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >