BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE A/ Retrocesse Palermo e Siena, Genoa salvo

Altri verdetti diventano ufficiali in serie A: il pareggio del Genoa condanna definitivamente il Siena alla retrocessione ancor prima di giocare, il Palermo perde e dopo 9 anni torna in B

Foto Infophoto Foto Infophoto

SERIE A, SIENA E PALERMO IN SERIE B - Le tre partite delle 12: 30 hanno dato altri verdetti ufficiali: la lotta per la salvezza si è conclusa nel modo in cui ce l'aspettavamo. Il Palermo aveva infatti bisogno di una vittoria per continuare a sperare, e invece sul campo della Fiorentina è arrivata l'ennesima sconfitta di una stagione sciagurata. Beffa delle beffe, a segnare è Luca Toni, che era stato uno dei principali protagonisti della promozione nel 2004 e poi goleador della prima di nove stagioni in serie A. Finisce così l'avventura della massima serie dei rosanero, ma anche quella del Siena: il punto conquistato dal Genoa nello 0-0 contro l'Inter è infatti utile a mantenere i liguri in serie A e condanna i toscani ancora prima di scendere in campo, tra poco contro il Napoli. Salvo anche il Torino, che pareggia a Verona (1-1). Non riesce dunque il miracolo a Beppe Iachini: lo scorso anno Giuseppe Sannino (oggi retrocesso con il Palermo) aveva mantenuto il Siena nella massima serie, oggi invece i bianconeri tornano in serie B dopo due anni. Nel 2011 la promozione era arrivata grazie ad Antonio Conte, dopo un solo anno di cadetteria. L'augurio, a entrambe le squadre, è di una pronta risalita.

© Riproduzione Riservata.