BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GIRO D'ITALIA 2013/ Adorni: Nibali primo a Brescia? Presto per dirlo. Ecco chi sono le rivelazioni... (esclusiva)

Pubblicazione:lunedì 13 maggio 2013

Enrico Battaglin vince la tappa del Giro Enrico Battaglin vince la tappa del Giro

Sta facendo bene, comportandosi nel migliore dei modi. Un avversario pericoloso per tutti.

Saranno solo questi i corridori che si giocheranno la vittoria? Credo proprio di sì, non vedo altri corridori in grado di vincere il Giro.
Quali sono state invece le rivelazioni? I colombiani finora hanno disputato un bel Giro e poi ci metto Battaglin, che ha fatto un primo e un secondo posto. Due risultati molto positivi. C'è poi Aru, corridore che potrebbe aiutare Nibali nella gestione della corsa. Ha tanto talento, è una speranza del ciclismo italiano.

Cavendish imbattibile, quale velocista del passato le ricorda? E' veramente formidabile. Penso però che ogni corridore appartenga alla sua epoca. Cavendish ormai fa parte della storia dei velocisti più grandi di tutti i tempi.
Giro già molto movimentato, grande spettacolo come piace alla gente... E' un Giro bello, movimentato, in cui è cambiata spesso la maglia rosa, combattuto già prima che arrivino le grandi montagne. Un Giro che piace alla gente. Si parla di 25%-30% di share per quanto riguarda le telecronache Rai e di crescita di contatti internet. Il fatto poi che Nibali indossi la maglia rosa ha portato entusiasmo tra i tifosi italiani, che stanno seguendo con attenzione ancora maggiore la corsa.

 

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.