BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ Gli squalificati: per Muntari due giornate, a Totti una. Forte multa alla Roma per i cori razzisti

Pubblicazione:lunedì 13 maggio 2013

Sulley Muntari (Infophoto) Sulley Muntari (Infophoto)

Sentenze due ma non durissime quelle del giudice sportivo in relazione alle partite della trentasettesima giornata di serie A. In particolare erano attese le sanzioni per i tanti episodi controversi di Milan-Roma: cominciando da quello che è successo in campo, per Sulley Muntari ci saranno due giornate di squalifica (salterà dunque anche la prima giornata del prossimo campionato), mentre Francesco Totti se la cava con un solo turno di stop perché la sua manata a Mexes è stata giudicata “non violenta”. Per entrambi naturalmente questa stagione è già finita, come d'altronde per tutti gli altri giocatori squalificati. Per quanto riguarda invece i cori razzisti dei tifosi della Roma nei confronti di Mario Balotelli, la società giallorossa dovrà pagare una multa di 50.000 euro con diffida. Da notare anche i 15.000 euro di multa per i rossoneri, i cui tifosi hanno utilizzato i laser contro giocatori avversari. Tornando ai giocatori, stop di due giornate anche per Renan della Sampdoria, espulso nel finale della partita contro la Lazio per “avere contestato l'operato arbitrale indirizzando ripetutamente un'espressione ingiuriosa al Direttore di gara”. Tra gli altri squalificati spicca Lorenzo Insigne, e una giornata di squalifica è stata comminata anche a Balzano del Pescara, Garcia e Kurtic del Palermo e Marchionni del Parma. Infine, oltre all'ammonizione anche 2.000 euro di multa comminati a Giorgio Chiellini per la sua simulazione in Juventus-Cagliari.



© Riproduzione Riservata.