BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ Video, Napoli-Siena (2-1): gol, sintesi e highlights (37esima giornata)

Pubblicazione:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

IL VIDEO DI NAPOLI-SIENA 2-1 (SERIE A 2012-2013, 37ESIMA GIORNATA) - I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS - Il Napoli trionfa per 2 a 1 nell’appuntamento pomeridiano della 37° giornata contro il Siena. Al goal di Grillo per gli ospiti al 36’ del primo tempo risposto prima il 28esimo goal di Cavani, e poi al 48’ del secondo tempo, Hamsik, da poco entrato, che ha sigillato la partita in piena zona Cesarini. La gara non aveva granché da dire ai sensi della classifica e delle motivazioni. Il Siena, infatti, è sceso in campo già conscia che l’anno venturo avrebbe disputato il campionato cadetto a causa del pareggio rimediato dal Genoa, in casa contro L’inter, nell’anticipo di mezzogiorno. Anche vincendo le ultime due gare, i senesi sarebbero retrocessi. Dall’altra il Napoli che aveva già festeggiato nell’ultima partita la conquista aritmetica della partecipazione alla coppa più ambita a livello europeo; per i padroni di casa si voleva condire la festa con una ulteriore vittoria al San Paolo davanti i propri tifosi. Mazzarri ha fatto riposare molti titolari dando spazio a chi aveva trovato poco spazio durante la stagione. Si è assistito al solito Napoli che ha gestito la partita e che avrebbe potuto dilagare già nei primi 20’ minuti e che invece, come per la maggior parte della stagione, ha dovuto rimontare la partita, riuscendoci solo nel finale. Analizzando le statistiche risulta chiaramente che il Napoli ha fatto la partita (54% il possesso palla degli azzurri contro il 46% degli ospiti)  creando moltissimo e andando al tiro ben 17 volte di cui solo 5 fuori dallo specchio della porta. Rosati, invece ha dovuto faticare solo in 3 occasioni, perché i Senesi pur costruendo qualcosa sono stati abbastanza imprecisi al tiro per ben 11 volte. La supremazia territoriale è sempre a vantaggio dei partenopei : 10’59’‘contro gli 8’:02’’. 
CLICCA QUI PER IL VIDEO DI NAPOLI-SIENA (2-1): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI SERIE A
Il reparto difensivo del Napoli ha dimostrato di essere secondo solo alla squadra campione d’Italia: Cannavaro e l’ottimo Rolando hanno recuperato più di 40 palloni frenando sul nascere molte azioni dei toscani. Cavani è stato ancora una volta l’attaccante più pericoloso: 7 i tiri da lui effettuati, seppur non in formissima, l’uruguaiano è stato migliore del suo collega Emeghara che ha cercato lo specchio della porta ben 5 volte, anche per lui però l’imprecisione l’ha fatta da padrone quest’oggi.
I GOL - La rete per gli ospiti arriva al 36’ del primo tempo. Il Siena guadagna un calcio di punizione da posizione pericolosa sul lato destro del campo. La palla scavalca tutti e arriva sul secondo palo sui piedi dell’esordiente Grillo, che stoppa e con classe calcia di esterno sinistro superando Rosati sulla propria sinistra. Il pareggio arriva al 28 ‘ del secondo tempo. Altra punizione pericolosa stavolta a favore della squadra di Mazzarri, la posizione è la stessa del primo goal. Hamsik mette in mezzo un palla pericolosa per la testa di Insigne che trova un pronta risposta di Pegolo, El kaddouri però raccoglie e calcia trovando solo la traversa, a questo punto si avventa Cavani che velocemente colpisce di test e insacca. Il goal decisivo arriva al 48 del secondo tempo e parte da Insigne, che poco dopo il centro del campo ha un po’ di sfortuna nel liberarsi dell’avversario e mette una palla in mezzo che Dzemaili fa proseguire per Pandev, che la spizzica lanciando Hamsik. Lo slovacco ,da solo in area a tu per tu con Pegolo, non sbaglia scavalcando il portiere con un bel pallonetto.
LE DICHIARAZIONI - Alla fine del match Mazzarri non si è presentato ai microfoni dei giornalisti, forse stufo delle continue domande sul suo futuro. A parlare è stato Frustalupi, il suo secondo che ha dichiarato a skyport: “Mazzarri deve decidere da solo. Non confermo che Mazzarri abbia già firmato con altre squadre. Toccherà a lui scegliere, io sono legato a lui. Sulla partita? C’è stata un po’ di deconcentrazione, ma poi abbiamo avuto tante palle goal. Siamo soddisfatti della prestazione e del risultato”. Il giocatore slovacco, Hamsik, si è invece espresso sulla partita “Ci tenevamo a chiudere bene davanti ai nostri tifosi. Lo meritano, ci seguono ovunque".

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI NAPOLI-SIENA (2-1): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DI SERIE A


  PAG. SUCC. >