BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GIRO D'ITALIA 2013/ Decima tappa, Cordenons-Altopiano del Montasio (167 km): il percorso e le salite

Pubblicazione:

Michele Scarponi in azione al Tour 2012 (Infophoto)  Michele Scarponi in azione al Tour 2012 (Infophoto)

In totale si tratta di 10,9 km con pendenza media del 7,9%. Anche stavolta però si tratta di un dato puramente indicativo, perché la salita sarà molto irregolare: si parte subito con un muro al 14%, poi arriva un tratto relativamente più semplice per arrivare al traguardo volante di Sella Nevea, che scatenerà ulteriore bagarre per gli abbuoni (km 162,6). Poi la strada si impenna di nuovo, e per circa 2 km sarà davvero infernale, con una punta al 20% che è la peggiore di tutto il Giro. Il finale è più facile, l'ultimo chilometro è al 3% dove la strada si allarga per raggiungere appunto le malghe dell'altopiano: ma attenzione, perché solo chi avrà ancora energie sarà in grado di accelerare. Sulla strada sono stati scritti i migliori messaggi inviati dai tifosi via Twitter, ma i ciclisti avranno altri pensieri per la testa. Sarà grande battaglia tra i big: Nibali finora ha fatto tutto nel modo migliore, Evans ha impressionato, Scarponi ha retto meglio del previsto e ora si entra nel suo territorio, Wiggins deve riscattarsi, gettando magari all'attacco Uran ed Henao, mentre ci si attende un segnale di ripresa da Hesjedal. Una tappa da non perdere, e attenzione al meteo che si annuncia ancora una volta incerto in questo bizzarro mese di maggio.

 

(Mauro Mantegazza)

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.