BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Diretta / Italia-Russia Under 17 (0-0): le pagelle del primo tempo

Le pagelle del primo tempo di Italia-Russia, partita valida per la finale dei campionati europei Under 17: segui e commenta in diretta la sfida dei ragazzi di Zoratto dalle ore 18

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Il primo tempo della finale della dodicesima edizione del campionato europeo Under 17 Italia-Russia si è chiuso con il punteggio ancora fermo sullo 0-0. La sfida si gioca allo Stadion MSK Zilina si Zilina, in Slovacchia, la nazione che ha ospitato la fase finale della manifestazione. Sono stati gli azzurrini del commissario tecnico Daniele Zoratto a fare la partita, mantenendo quasi sempre il controllo del gioco contro una Russia in verità assai passiva, desiderosa soprattutto di non scoprirsi. Potremmo quindi dire che ai punti gli azzurrini avrebbero certamente meritato di chiudere in vantaggio la prima frazione di gioco, anche se contro una Russia così chiusa non è stato facile costruire occasioni da gol degne di questo nome. Così, le azioni più significative sono capitate grazie al difensore Capradossi, vero attaccante aggiunto nelle tante mischie nate dai calci d'angolo e dalle punizioni. Infatti va pure detto che i russi sono stati molto fallosi. In effetti, le tre migliori occasioni sono state un colpo di testa alto e una girata in mischia dello stesso Capradossi, oltre a una punizione dalla fascia destra che Calabria ha calciato direttamente in porta per cercare di sorprendere il portiere, che si è dovuto difendere con i pugni. Per la Russia da annotare solo un colpo di testa deviato in calcio d'angolo.

PAGELLE PRIMO TEMPO

ITALIA VOTO 6+ Sono sempre gli azzurrini a fare la partita. Un dominio piuttosto netto, ma bisogna ammettere anche piuttosto sterile. Bene così, a patto di trovare qualche guizzo nel corso del secondo tempo.

RUSSIA VOTO 5 Prima frazione di gioco davvero deludente per i russi, sempre passivi e apparentemente desiderosi solo di difendere la parità. Forse il loro obiettivo sono i calci di rigore, ma è un peccato vedere un simile atteggiamento in una finale europea.

MIGLIORE IN CAMPO CAPRADOSSI VOTO 7 Sicuro in difesa (e d'altronde la Russia ha fatto ben poco), lo premiamo come ottimo attaccante aggiunto della squadra di Zoratto.