BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Giro dItalia 2013 / La classifica generale dopo la quindicesima tappa

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

GIRO D'ITALIA 2013, LA CLASSIFICA GENERALE DOPO LA QUINDICESIMA TAPPA (CESANA TORINESE-COL DU GALIBIER) - E' passato un altro giorno: Vincenzo Nibali ha sempre la maglia rosa indosso, e soprattutto il distacco rispetto agli inseguitori è rimasto lo stesso di ieri. E' ancora una volta una vittoria quella dello Squalo Siciliano, che vede trascorrere la quindicesima tappa del Giro d'Italia, vinta da Giovanni Visconti in solitaria, senza particolari problemi se non quelli dettati da freddo e neve, che però hanno avuto tutti e hanno influito più che altro sugli avversari del leader della corsa. Gli avversari non attaccano: Sanchez e Scarponi provano un timido abbozzo di allungo, ma lo Squalo li va a riprendere come se nulla fosse. Così Sestriere (cancellato), Jafferau e Galibier non fanno la differenza, o meglio: rischiano di farla a favore del corridore dell'Astana, perchè era qui che si pensava potesse soffrire. Certo, Fabio Baldato ci ha raccontato di un Cadel Evans che ci proverà negli ultimi tre giorni, ma intanto il tempo passa e domenica si arriva a Brescia. Si riprende a pedalare martedi: domani, come di consueto, giorno di riposo. In classifica generale non cambia nulla: Nibali mantiene 1'26'' su Cadel Evans, 2'46'' su Rigoberto Uran e 2'47'' su Mauro Santambrogio, che aveva la possibilità di prendersi il terzo posto dopo aver mangiato secondi al colombiano della Sky a Jafferau ma non ce l'ha fatta. L'unico cambiamento sostanziale in classifica è rappresentato da Carlos Betancur, giunto secondo sul traguardo insieme al polacco Majka, che però a differenza sua non ha goduto dei 12 secondi di abbuono. Di conseguenza, il colombiano si prende il settimo posto in classifica generale, ma soprattutto opera il sorpasso in testa alla graduatoria della maglia bianca (mentre i due sorpassano a braccetto Domenico Pozzovivo, che ha perso terreno come Intxausti). Le altre due classifiche non cambiano: Stefano Pirazzi incrementa la sua leadership per la maglia azzurra degli scalatori (con 15 punti guadagnati oggi) con Visconti che balza addirittura al secondo posto, Mark Cavendish è sempre in testa alla classifica a punti (maglia rossa), nonostante Evans e Santambrogio si avvicinino. 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LA CLASSIFICA GENERALE DEL GIRO D'ITALIA 2013 DOPO LA QUINDICESIMA TAPPA


  PAG. SUCC. >