BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni / Atalanta-Chievo, ultime novità (Serie A, 38esima giornata)

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

 – Il prossimo 27 maggio Eugenio Corini inconterà la società per decidere il suo futuro sulla panchina del Chievo: “Decideremo insieme, deciderò da uomo libero. Il presidente Campedelli mi conosce bene”, ha detto il tecnico dei veronesi che per la gara di oggi contro l’Atalanta ha assicurato che schiererà “la formazione migliore possibile”. L’allenatore dovrà però fare a meno degli attaccanti Paloschi e Pellissier, quindi spazio alla coppia composta da Stoian e Théréau, con quest’ultimo che sembra ormai a un passo dall’addio. Ai microfoni di Radio Sportiva, il ds del Chievo Verona Giovanni Sartori ha parlato del futuro di alcuni giocatori, a cominciare da Paloschi: "Con il Milan c´era al momento dell´acquisizione una mezza promessa di rinnovo di comproprietà quindi credo non ci saranno sorprese. Abbiamo anche Cofie col Genoa, Stoian e Tallo, Bellomo con il Bari". Poi, riguardo a Pellissier, Sartori ha aggiunto che “il prosieguo della storia di Sergio col Chievo dipende solo da lui. Il presidente gli ha prospettato la possibilità di restare, non vediamo un Chievo senza Pellissier, consci che prima o poi succederà ma non in questo momento. Intendiamo come giocatore, poi magari nel post-carriera potrebbe avere altri compiti. Si è preso un po´ di tempo fino a fine campionato e capire quale ruolo potrebbe avere, sempre in campo per ora, siamo in attesa delle sue decisioni".

– Questa sarà la panchina dei veronesi di oggi pomeriggio contro l’Atalanta: Squizzi, Farkas, Acerbi, Cesar, Sampirisi, Dramè, Jokic, Samassa, Seymour, Guana, Vacek, Luciano, Hauche. Corini vorrà probabilmente premiare chi ha visto meno il campo, a cominciare da Gabriel Hauche che, arrivato a gennaio, avrebbe dovuto essere un rinforzo importante per l'attacco ma, complice anche l'esplosione di Thereau, ha giocato poco.

 – Assenze pesanti in attacco, dove non ci saranno Paloschi e Pellissier, mentre Bentivoglio risulta squalificato. Indisponibile anche Spyropoulos.