BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

COPPA FANTOZZI/ Ciclismo, a Genova la corsa riservata ad atleti “sovrappeso e con problemi di jella”

Mentre a Napoli sabato partirà il Giro d'Italia, a Genova il ciclismo vivrà la Coppa Fantozzi, corsa dedicata al personaggio di Paolo Villaggio e riservata a sovrappeso, sedentari e jellati

Paolo Villaggio (Infophoto)Paolo Villaggio (Infophoto)

Sabato a Napoli prenderà il via il Giro d'Italia 2013, senza dubbio la corsa ciclistica più nota e più amata nel nostro Paese. Eppure, proprio in questi giorni a Genova si svolge una corsa molto diversa, certamente meno nota ma da un certo punto di vista altrettanto significativa. Al via nel capoluogo ligure è infatti la 23esima edizione della Coppa Fantozzi, corsa ciclistica rigorosamente riservata ad atleti “sovrappeso, sedentari e con problemi di jella”. Facile dunque capire il perché del nome: la corsa si ispira al notissimo personaggio di Paolo Villaggio e d'altronde la gara, lunga (o sarebbe forse meglio dire corta) 16 km in tutto arriva proprio a Sori, sotto la casa dell'attore. Attenzione però, il percorso non è quello di una passeggiata senza difficoltà: infatti il tracciato prevede anche un Gran Premio della Montagna a quota 550 metri. Dunque può essere una importante occasione di sensibilizzazione all'attività sportiva per le persone sedentarie e in sovrappeso, un messaggio che può avere importanti effetti benefici sulla salute delle persone.

© Riproduzione Riservata.