BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Giro d'Italia 2013 / Oggi secondo giorno di riposo

Oggi il Giro d'Italia 2013 osserva il suo secondo e ultimo giorno di riposo, con Vincenzo Nibali sempre in maglia rosa dopo le due splendide tappe alpine di sabato e domenica

Giovanni Visconti vince sul Galibier Giovanni Visconti vince sul Galibier

Oggi il Giro d'Italia 2013 osserva il suo più che meritato secondo giorno di riposo. La carovana è reduce da un week-end a dir poco impegnativo, con gli arrivi in salita a Bardonecchia e al Galibier resi ancora più difficili dalle pessime condizioni climatiche. Sono comunque state due tappe emozionanti e combattute, che hanno esaltato i vincitori Mauro Santambrogio e Giovanni Visconti, oltre che la maglia rosa sempre più salda sulle spalle di Vincenzo Nibali, e hanno scritto altre pagine memorabili della storia gloriosa della Corsa Rosa. Dopo così tanta fatica e così tanto freddo, il riposo di oggi risulta davvero provvidenziale, anche perché purtroppo pure per i prossimi giorni le previsioni meteo non sono del tutto rassicuranti, e restano da affrontare ancora tante grandi montagne. Il Giro dunque oggi si ferma a Valloire, per un riposo in terra francese dopo la vera e propria impresa di portare la corsa sulla montagna più cara a Marco Pantani nonostante tutte le difficoltà. In questo momento non si vede chi possa essere in grado di contrastare la leadership di Nibali, però giornate come quelle che ci attendono venerdì (Gavia e Stelvio prima dell'arrivo in Val Martello) e sabato (tappone dolomitico con arrivo sulle Tre Cime di Lavaredo) possono ancora riservare sorprese, senza dimenticare la cronoscalata di giovedì. La settimana inizierà invece con due tappe più facili domani e mercoledì, ma attenzione perché in entrambi i casi i corridori dovranno affrontare a pochi chilometri dagli arrivi di Ivrea e Vicenza delle salitelle che potrebbero impedire l'arrivo in volata.

© Riproduzione Riservata.