BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Serie B / Video, Novara-Empoli (1-1): gol, sintesi e highlights della partita (andata semifinali playoff)

Il video con i gol, gli highlights e le migliori occasioni di Novara-Empoli, partita del Silvio Piola valida per l'andata delle semifinali dei playoff di serie B. Il ritorno sarà domenica

Foto Infophoto Foto Infophoto

La partita tra Novara ed Empoli si è conclusa con il risultato di 1 a 1. Da dire è che i dati della partita mostrano come il risultato di parità sia un risultato sostanzialmente giusto, in quanto entrambe le squadre hanno giocato un'ottima prima frazione di gioco, mentre nella ripresa sono calate vistosamente e di ciò ha sicuramente risentito lo spettacolo. In questo senso è utile notare come il Novara abbia calciato 12 volte in porta e 9 di questi tiri sono giunti ad impensierire lo specchio della porta difesa da Bassi, mentre l'Empoli ha calciato 10 volte e 8 tiri di questi sono stati intercettati dalla porta difesa da Bardi. Rispetto a questo dato c'è da evidenziare come le occasioni dell'Empoli siamo state leggermente più pericolose di quelle del Novara. Lo stesso ragionamento vale per i corner, dove il Novara ne ha battuti 8 contro i 4 degli ospiti, ma la metà di essi sono stati calciati malissimo. In conclusione quindi il risultato risulta essere corretto e per questo motivo il risultato di parità favorisce l'Empoli che dovrà giocare il ritorno in casa e ha a disposizione due risultati su tre, dato che il pareggio sarebbe sufficiente per qualificarsi alla finale per il maggior piazzamento ottenuto in campionato rispetto al Novara.
Il match è partito subito con ritmi altissimi, dato che l'Empoli è passata subito in vantaggio al 3' della prima frazione di gioco sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti. I padroni di casa hanno provato subito a reagire e nei venti minuti successivi, nonostante la partita fosse molto veloce e con rapidi cambi di fronte, hanno avuto almeno tre occasioni da gol: per primo ci ha provato Lazzari con un destro dal limite dell'area, ma è stato bravo Bassi a respingere in calcio d'angolo; poi ci ha provato Buzzegoli che ha ricevuto palla al limite dopo un corner e di sinistro dal limite ci ha provato ancora, ma Bassi è stato sempre bravo a respingere in calcio d'angolo; infine ci ha provato Gonzalez che, dopo aver saltato due uomini, dal limite dell'area, ha caricato il sinistro, ma il tiro potente si è spento a lato. Poi l'Empoli ha avuto una grossa occasione per raddoppiare, sempre con Maccarone che, servito in area da Tavano, ha saltato il diretto avversario, si è accentato e in diagonale ha battuto Bardi, ma Lisuzzo di testa ha salvato il pallone sulla linea. Sulla ripartenza successiva, il Novara, con Lazzari che ha trovato l'azione del pareggio al 38' su calcio di rigore. Dal dischetto si è presentato Buzzegoli, che non ha sbagliato. Così il primo tempo è terminato con il risultato di 1 a 1.
 A differenza della prima frazione di gioco, la partita è stata meno intensa e di questo ne ha certamente risentito lo spettacolo; di sicuro su questo ha inciso il fatto che per l'Empoli il risultato di parità era un buon risultato ed il fatto che il Novara non ha rischiato troppo per raggiungere la vittoria. In ogni caso qualche azione c'è stata anche se sono state molto poche. Il primo a provarci in avvio di ripresa è stato il Novara, con un cross rasoterra di Gonzalez su cui Lazzari non è arrivato per un soffio nel tap in vincente. Poi ci ha provato Seferovic, sempre per i padroni di casa con un diagonale dal limite che di è spento di poco a lato; pian piano le squadre hanno iniziato a rallentare causa anche la stanchezza e questo ha provocato di conseguenza una minore intenisità e un minor numero di occasioni da rete. Nel finale c'è stata ancora un'occasione per parte: per l'Empoli ci ha provato Maccarone con un destro a giro dal dischetto su cui è stato bravo a respingere il portiere avversario; poi dall'altro lato ci ha provato ancora una volta Lazzari con un diagonale dalla sinistra su cui Bassi è stato bravo a rispondere in calcio d'angolo. Di conseguenza, senza troppe emozioni nel finale, la partita è terminata con il risultato di 1 a 1.
La partita tra Novara ed Empoli si è conclusa con il risultato di 1 a 1. Entrambi i gol sono giunti nella prima frazione di gioco. L'Empoli è passata subito in vantaggio al 3' della prima frazione di gioco: sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti, il pallone è giunto sul primo palo dove, Maccarone, svincolatosi dalla marcatura in area di rigore, di prima intenzione ha calciato di destro incrociando con un diagonale sul secondo palo e battendo Bardi per il gol del momentaneo 0 a 1. Nel finale di tempo il Novara ha pareggiato al 38' su calcio di rigore: Lazzari ha anticipato Laurini che in area di rigore lo ha steso, determinando il calcio di rigore per i padroni di casa, fischiato dal direttore Candussio; dal dischetto si è presentato Buzzegoli, che ha messo la palla sull'angolo alla destra di Bassi, che lo ha indovinato, ma non ha potuto respingere il tiro. Così la partita è terminata con il risultato di 1 a 1.