BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Giro d'Italia 2013 / Maltempo, cambia percorso anche la tappa di domani (Silandro-Tre Cime di Lavaredo)

Il maltempo costringe a modificare il percorso anche della tappa di domani, Silandro-Tre Cime di Lavaredo: ecco la nuova altimetria. Già annullata la tappa in programma oggi

Infophoto Infophoto

GIRO D'ITALIA 2013: MODIFICA AL PERCORSO DELLA VENTESIMA TAPPA, ALTIMETRIA (SILANDRO-TRE CIME DI LAVAREDO) - Dopo l'annullamento della tappa di oggi, la Ponte di Legno-Val Martello, dovuta alla neve che ha reso impraticabile anche il Tonale oltre a Gavia e Stelvio, gli organizzatori del Giro d'Italia hanno da pochi minuti ufficialmente comunicato delle modifiche anche al percorso della tappa di domani, la Silandro-Tre Cime di Lavaredo. La chiusura del Passo Giau ha costretto la Rcs Sport a rivedere profondamente il tracciato della ventesima tappa: infatti, l'impossibilità di transitare sul Giau impedisce anche di affrontare le altre salite previste nel tappone dolomitico. Dunque, da Silandro – in provincia di Bolzano – si affronteranno tutte strade di fondovalle per giungere fino a Cortina d'Ampezzo, dove inizierà l'ultima parte della tappa, unica confermata dal programma originario: si salirà verso il Passo Tre Croci, poi la breve discesa su Misurina e da lì la mitica salita verso le Tre Cime di Lavaredo, uno dei luoghi che hanno scritto la storia del ciclismo. Le prossime ore saranno di grande lavoro per tutta la macchina organizzativa, che farà di tutto per preservare almeno l'arrivo a quota 2304 metri, sperando che il meteo consenta almeno questo degno finale della tappa che dovrà emettere gli ultimi verdetti della Corsa Rosa.

 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LA NUOVA ALTIMETRIA DELLA VENETESIMA TAPPA, SILANDRO-TRE CIME DI LAVAREDO