BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Borussia Dortmund-Bayern Monaco / Bizzotto: attenti alla "follia" del Borussia, e se i bavaresi perdono... (esclusiva)

Pubblicazione:sabato 25 maggio 2013

Infophoto Infophoto

FINALE CHAMPIONS LEAGUE 2012-2013 BORUSSIA DORTMUND-BAYERN MONACO: LA PRESENTAZIONE DI STEFANO BIZZOTTO (ESCLUSIVA) – La finale di Champions League si gioca a Wembley per festeggiare il centocinquantesimo anniversario della Federazione inglese ma – scherzi della storia – sarà un derby fra due formazioni tedesche. Germania uber alles con Borussia Dortmund-Bayern Monaco. Una partita che suggella la supremazia del calcio tedesco in questo periodo. La squadra di Henynckes dovrà dimenticare la finale persa nella scorsa stagione ai rigori in casa contro il Chelsea, quella di Klopp conta di complicare la vita alla formazione bavarese come era riuscita a fare in Bundesliga nelle ultime due stagioni. Quest'anno ha dovuto cedere nettamente il titolo al Bayern, in compenso in Champions ha stupito tutti ed ora è pronta a giocarsi il titolo contro la più blasonata rivale. Cammino trionfale anche per il Bayern, che prima ha battuto facilmente e poi ha addirittura stritolato il Barcellona, sommergendolo di reti in semifinale. Il Bayern cerca la sua quinta Coppa (ma ha altrettante finali perse), il Borussia punta al bis del 1997. Per parlare di questa finale abbiamo sentito Stefano Bizzotto, giornalista Rai e grande esperto di calcio tedesco. Eccolo in questa intervista per IlSussidiario.net.

Come si presenta questo inedito derby tedesco in finale di Champions League? Sta a significare l'ottimo momento del calcio tedesco, che ha raggiunto posizioni di vertici tra i club europei, anche se Spagna, Italia e Inghilterra lo avevano già vissuto negli anni passati.
Bayern favorito? Sì, ma avrà su di sé tutta la pressione. Non potrà fallire un'altra volta una finale di Champions League. Questo sarà un vantaggio per il Borussia, che potrà giocare più libero da pensieri. Certo, l'assenza di Gotze potrebbe togliere un po' di fantasia alla formazione tedesca.
Come va interpretata questa assenza?
Può sembrare sospetta, ma l'infortunio c'è: questo non si può negare. Oltre all'assenza di Gotze, ci sarà pure un Hummels che non si presenterà al 100%. Due problemi in più per la squadra di Klopp.
In campo chi potrebbe condurre il gioco?
Difficile dirlo, comprendere veramente quale squadra prenderà in mano le redini del gioco. In effetti potrebbero esserci moduli speculari per non rischiare troppo durante l'incontro, e un ruolo chiave potrebbero avere i due mediani delle squadre.
Quale attacco è superiore? Con l'assenza di Gotze, l'attacco del Bayern sarà quello più pericoloso sulla carta, più in grado di mettere in difficoltà la retroguardia della squadra avversaria.
Quali saranno gli uomini più pericolosi delle due formazioni? I nomi sono noti: Robben, Ribery e Muller nel Bayern Monaco, Reus e Lewandowski nel Borussia Dortmund.
Quanto conteranno le mosse tattiche di Heynckes e Klopp?


  PAG. SUCC. >