BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Giro d'Italia 2013 / La cronaca della ventesima tappa (Silandro-Tre Cime di Lavaredo): il trionfo di Vincenzo Nibali

Vincenzo NibaliVincenzo Nibali

Dietro la battaglia è per i piazzamenti: la Colombia sorride con i suoi due eroi che centrano i rispettivi obiettivi, ma anche con Duarte che raggiunge i due connazionali e completa il trio sudamericano alle spalle dell'inarrivabile Nibali. Nel finale c'è anche la lotta fra Scarponi ed Evans: il capitano della Lampre riesce a staccare l'australiano, ma non abbastanza per togliergli il podio. Da applausi anche il quinto posto di Fabio Aru, splendido gregario – e chissà, magari fra qualche anno erede – del suo capitano Nibali, ed è stata una bella giornata anche per il campione italiano Franco Pellizotti, sesto. Ma il palcoscenico è tutto per il fenomeno: Vincenzo, questo Giro è tutto tuo. L'Italia ha di nuovo un grandissimo campione da amare e capace di dare emozioni che probabilmente nessuno aveva più saputo dare dopo un certo Marco Pantani.

 

(Mauro Mantegazza)

© Riproduzione Riservata.