BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle / Livorno-Brescia (1-1): i voti e il tabellino della partita (Serie B, ritorno semifinale playoff)

Foto Infophoto Foto Infophoto

LIVORNO-BRESCIA: I VOTI DELLA SQUADRA BRESCIANA
Arcari, 5,5: sulla punizione del gol amaranto non è perfetto, così come in alcune uscite che non sono sicure.
Lasik,5: non trova la posizione e dalla sua parte entrano tutti, soprattutto le punte avversarie. Fa rimpiangere il capitano.
Caldirola, 6,5: se la cava bene contro le forti punte del Livorno e prova ad aiutare i suoi compagni che sono in difficoltà.
De Maio, 5: soffre tantissimo Paulinho e Dionisi, si fa saltare spesso e non li contrasta in modo giusto prendendosi anche il giallo.
Daprelà, 6,5: spinge tantissimo sulla sinistra creando diversi problemi alla retroguardia livornese e mettendo alcuni cross interessanti. (Picci, dal 44' del s.t., senza voto)
Finazzi, 6: a centrocampo prova a dialogare con i compagni e poi recupera diversi palloni.
Budel, 6,5: metronomo del centrocampo non sbaglia quasi mai e anche in copertura offre ripiegamenti importanti.
F. Rossi, 6,5: serve l'assist per il gol di Corvia e prova a sostenere le punte anche se non riesce a farlo con continuità. (Sodinha, dal 22' del s.t., senza voto).
Corvia, 6,5: nel primo tempo sbaglia un gol clamoroso, nella ripresa ne segna uno molto più difficile; per l'esito della partita persa molto di più l'errore che il gol. (MItrovic, dal 45' del s.t., senza voto).
Scaglia, 5,5: non molto preciso, sbaglia tanti passaggi, soprattutto quando deve servire le punte e questo si sente.
Caracciolo, 6: lotta come un leone contro i difensori, serve diverse sponde e cerca, senza trovarla la porta.
All. Calori, 6,5: partita impostata molto bene dal punto di vista tattico, rischia l'impresa, ma questo Livorno è più forte del suo Brescia. (Matteo Lambicchi)