BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BOXE/ Francesco Pianeta sfida Wladimir Klitschko per la corona dei massimi

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

C'è grande rispetto da parte del Martello d'Acciaio per "Rocky". Il nomignolo con il quale viene chiamato Francesco Pianeta, naturalmente, gli deriva dal fatto che sia italiano - come l'origine dello storico personaggio reso celebre da Sylvester Stallone - e che sabato a Manheim cercherà di strappare tre titoli mondiali dei pesi massimi (Wba, Wbo e Ibf) a Wladimir Klitschko, ovvero il Martello d'Acciaio, assoluto dominatore della categoria. "Ho un grande rispetto per lui" dice l'ucraino "perchè ha sconfitto il cancro". Nel 2010 infatti a Pianeta era stato diagnosticato un tumore ai testicoli: ne è uscito, riuscendo a tornare a combattere: oggi sogna di diventare il terzo pugile italiano campione del mondo dei pesi massimi, dopo Primo Carnera e Francesco Damiani. Si combatte nella "sua" Germania, perchè Francesco vive qui da quando aveva sei anni, avendo seguito il padre andato in cerca di fortuna con il suo mestiere di macellaio. "E' alto, grosso, mancino e ha un grande spirito da combattimento. Non sarà un incontro facile", chiude il suo discorso Klitschko. Il favorito però è proprio lui, il Martello ucraino: riuscirà Francesco Pianeta a emulare Rocky Balboa e strappargli il titolo?

CLICCA QUI PER L'INTERVISTA ESCLUSIVA A FRANCO LIGAS SUL MATCH PIANETA-KLITSHCKO



© Riproduzione Riservata.