BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CLASSIFICA SERIE B/ I risultati della 40esima giornata

I risultati e tutti i marcatori delle partite della quarantesima giornata di serie B in attesa del posticipo Sassuolo-Padova: la classifica a due sole giornate dalla fine del campionato

Andrea Caracciolo, attaccante Brescia (Infophoto) Andrea Caracciolo, attaccante Brescia (Infophoto)

Tanti gol e grandi emozioni nella terzultima giornata del campionato di serie B. Nelle dieci partite già giocate sono stati segnati ben 34 gol: i primi sono arrivati nel 3-1 con cui ieri sera il Verona ha battuto la Pro Vercelli condannandola alla matematica retrocessione in Lega Pro. I gialloblu di Mandorlini hanno riconquistato il secondo posto in virtù del pareggio di oggi pomeriggio del Livorno sul campo di una Ternana capace di agguantare il pareggio nei minuti di recupero (1-1). Due punti persi che rischiano di pesare tantissimo per i toscani, perché oggi i playoff sono molto più probabili: tutto questo grazie alla travolgente vittoria per 5-1 dell'Empoli (sugli scudi i soliti Tavano e Maccarone) sul campo di un Vicenza che invece adesso è sempre più vicino alla retrocessione. I punti tra la terza e la quarta sono ora 8, per cui ad oggi i playoff sarebbero realtà. Tutto questo naturalmente in attesa del posticipo di lunedì sera Sassuolo-Padova, che potrebbe sancire la promozione anticipata degli emiliani nella massima serie. Per quanto riguarda invece l'accesso ai playoff, è stata una giornata che ha sorriso solamente al Brescia, vincitore per 3-2 ai danni dell'Ascoli grazie alla tripletta di uno scatenato Caracciolo. In questo modo le Rondinelle hanno agganciato a quota 59 punti in classifica il Varese, che ha buttato via malamente due punti facendosi raggiungere al 50' del secondo tempo sul campo di un già retrocesso Grosseto (2-2), che ha dimostrato grande dignità. Un punto davanti alla coppia lombarda c'è il Novara, che si è fatto battere per 1-0 a domicilio dal Bari che ormai è al sicuro da ogni brutta sorpresa. In ottica salvezza è fondamentale il risultato di Cittadella-Reggina: i calabresi hanno vinto in rimonta per 2-1, e adesso la lotta per evitare i playoff coinvolge molte squadre (mentre Vicenza ed Ascoli lotteranno per evitare la retrocessione diretta). La posizione più a rischio è ora quella del Lanciano, che comunque ha ottenuto un buon pareggio per 1-1 sul campo dello Spezia. Nel gruppone delle squadre che vogliono tenere lontani i playout è da segnalare anche la vittoria per 3-1 del Cesena ai danni della Juve Stabia, mentre il successo per 2-1 del Crotone ai danni del Modena spegne le ambizioni emiliane di ottenere un posto nei playoff. Mancano solo due giornate, ci sarà grande spettacolo.