BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PRIMAVERA/ Inter-Torino 0-1, la cronaca della partita

Oggi si è disputata la partita Inter-Torino valida per la qualificazione alla fase finale del campionato primavera. La gara è finita 0-1 in favore ddei granata

Rocchi e Garritano, oggi assente (Infophoto) Rocchi e Garritano, oggi assente (Infophoto)

CAMPIONATO PRIMAVERA PLAYOFF, INTER-TORINO 0-1 - Colpo gobbo del Torino in trasferta a Milano contro l'Inter di mister Bernazzani: risultato finale 0-1. I nerazzurri hanno dovuto fare a meno, anche per questo turno, di numerosi giocatori che si sono aggregati alla prima squadra a causa dei  vari infortuni che hanno sfoltito la rosa di Stramaccioni. Partono alla grande i granata con ben due occasioni nel giro dei primi nove minuti. Al 6’ l’attaccante Diop viene smarcato in mezzo all’area grazie a un cross proveniente da sinistra ma il senegalese batte troppo debolmente il pallone che finisce tra le mani di Di Gennaro. Tre minuti più tardi Astone crossa in area sempre per Diop che però perde l’attimo, dopo che Spendlhofer è saltato a vuoto, fa sfilare la palla sul sinistro ma è troppo tardi poiché l’estremo difensore nerazzurro si trova già in anticipo. Al 16’ arriva anche un timido tentativo da parte nerazzurra con la punizione di Bandini, al limite dell’area, che calcia il pallone poco sopra l’incrocio dei pali.  Per la prima mezz’ora di gioco è il Torino che fa la partita: al 21’ Barreca porta il pallone sul fondo ma viene steso da Bandini: la punizione, da posizione molto defilata, viene battuta da Barbosa che invece di crossare tira direttamente a rete sul secondo palo sorprendendo Di Gennaro che però riesce a deviare in angolo. Al 21’ è ancora Diop che spreca l’occasione per portare in vantaggio i granata: ennesimo cross da sinistra di Barreca, il senegalese colpisce di collo pieno a rete ma un Di Gennaro in splendida forma riesce ancora a neutralizzare il potente tiro del senegalese. Dopo questa prima fase di supremazia da parte dei ragazzi di Longo, comincia a farsi viva anche l’Inter ma senza lasciare un segno concreto. Nel secondo tempo i nerazzurri entrano in campo sicuramente più determinati rispetto alla prima frazione di gioco e al 51’ è Bocar con un’azione solitaria partita dalla trequarti a portarsi al limite dell’area: la sua conclusione di sinistro  è debole e Gomis riesce a distendersi e recuperare la palla rasoterra. L’Inter sembra incoraggiata dalle continue manovre offensive e prova ancora a fare male con Colombi: Knudsen riceve palla, gioca su Bocar al limite dell’area che appoggia di prima all’indietro sull’attaccante italiano che tira di poco fuori alla sinistra di Gomis.