BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GIRO D'ITALIA 2013/ La classifica generale dopo la seconda tappa

Pubblicazione:domenica 5 maggio 2013

Foto Infophoto Foto Infophoto

GIRO D'ITALIA 2013, LA CLASSIFICA GENERALE DOPO LA SECONDA TAPPA (RSCHIA-FORIO) - Probabilmente nessuno avrebbe dubitato della vittoria del Team Sky in questa attesa cronometro a squadre (17,4 chilometri) che si è corsa tra Ischia e Forio, seconda tappa del Giro d'Italia 2013, ma forse in pochi si sarebbero aspettati di vedere Salvatore Puccio, siciliano trapiantato in Umbria di 23 anni, sfilare la maglia rosa a Mark Cavendish e portarsi al comando della classifica generale. La squadra guidata da Bradley Wiggins ha chiuso il percorso di oggi a una media di 46,275 orari, e Puccio è salito sul podio per indossare la tanto desiderata maglia in virtù del suo piazzamento nella tappa di Napoli, che era stato il migliore della squadra. “Bradley (Wiggins, ndr) aveva deciso di regalare una possibile maglia rosa a Dario Cataldo”, confessa al termine della tappa lo stesso Puccio. “Forse non abbiamo studiato bene il regolamento e ora guido la generale. Ma sono contento, ringrazio la squadra e spero di mantenere questa maglia anche domani". Nella classifica generale troviamo quindi tutto il Team Sky (Puccio, Wiggins, Heano, Cataldo e Uran, in quest’ordine), con lo stesso tempo complessivo dopo le prime due tappe (3’20”43). A seguire, ecco invece staccati di 9” i componenti della Movistar della maglia azzurra Giovanni Visconti e di 14" la kazaka Astana di Vincenzo Nibali, dodicesimo. Margine che sta benissimo allo Squalo siciliano. Appuntamento quindi a domani con i 222 chilometri della terza tappa campana, la Sorrento-Marina di Ascea.

 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LA CLASSIFICA GENERALE DEL GIRO D'ITALIA 2013 DOPO LA SECONDA TAPPA


  PAG. SUCC. >