BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GIRO D'ITALIA 2013/ Le squadre: Sky Procycling

Ancora qualche ora e prenderà ufficialmente il via l'edizione numero 96 del Giro d'Italia, che si presenta ai nastri di partenza con qualche interessante novità: ecco le squadre.

Il team Sky (InfoPhoto) Il team Sky (InfoPhoto)

GIRO D'ITALIA 2013, TEAM SKY PROCYCLING: ECCO CHI SONO I CORRIDORI E IL CAPITANO – Il Team Sky e Bradley Wiggins alla conquista del Giro d'Italia. Il baronetto inglese trionfatore della stagione 2012 con il successo al Tour de France (primo britannico ed ex pistard a riuscirci) ma anche l'oro olimpico a cronometro, punta forte sulla Corsa Rosa per quest'anno. Lo aveva dichiarato già subito dopo il successo di Parigi: “Ora mi piacerebbe vincere il Giro”. Promessa rispettata, la maglia rosa è il suo primo obiettivo stagionale – anche se Wiggins ha annunciato che farà pure il Tour, puntando alla clamorosa doppietta che manca dai tempi di Marco Pantani. L'anno scorso in avvicinamento al Tour aveva vinto tutte le corse a cui aveva partecipato, dalla Parigi-Nizza al Giro di Romandia fino al Giro del Delfinato, invece quest'anno è ancora a secco di successi e al Giro del Trentino ha perso da Nibali. Eppure Sir Bradley dice di essere ancora più forte del 2012: pretattica, o al Giro saranno dolori per tutti? Di certo Sky è una squadra fortissima, come ci ha abituato negli scorsi anni in tutte le grandi corse a tappe preparate alla perfezione. Tutto studiato a tavolino, come vuole il nuovo approccio anglosassone al ciclismo, anche se la fantasia di un attaccante come Nibali può essere il modo migliore per metterli in difficoltà. La coppia colombiana composta da Rigoberto Uran e Sergio Henao è fortissima, soprattutto in salita: due uomini che in molte altre squadre sarebbero titolari, entrambi nei primi dieci allo scorso Giro, con Uran che fu pure maglia bianca (e poi medaglia d'argento in linea a Londra 2012). Forte in salita ma anche a cronometro è pure Dario Cataldo, uno dei due italiani in squadra e tra i gregari di punta per Wiggins. L'altro azzurro è il giovane Salvatore Puccio, che avrà una occasione importante a disposizione per farsi apprezzare. Nome da tenere in considerazione è anche quello del bielorusso Kanstantin Siutsou, che di recente ha vinto un arrivo in salita del Trentino, mentre tre gregari totalmente devoti alle esigenze della squadra saranno lo spagnolo Xabier Zandio, il tedesco Christian Knees e l'americano Danny Pate, che completano l'organico dello squadrone sponsorizzato dal colosso televisivo mondiale di Rupert Murdoch.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER L'ELENCO DEI CORRIDORI SKY AL GIRO D'ITALIA 2013 CON IL LORO NUMERO DI GARA