BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROBABILI FORMAZIONI/ Torino-Genoa: ultime novità (serie A, 36esima giornata)

Pubblicazione:mercoledì 8 maggio 2013 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 8 maggio 2013, 12.13

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

FORMAZIONE GENOA - Queste alcune delle parole di Davide Ballardini, allenatore del Genoa, nella conferenza stampa prepartita: "Penso solo ed esclusivamente alla nostra partita, la nostra attenzione, mia e di tutta la squadra, è rivolta al Torino. Una squadra solida, che cura molto la fase difensiva, che si compatta per poi ripartire benissimo. Loro sono maestri nelle ripartenze e mi sento di dire che hanno giocato un ottimo campionato, rendendo più volte difficile la vita alle grandi squadre. Specie ultimamente, hanno fatto buone cose raccogliendo molto meno di quanto in realtà meritassero. Un loro punto di forza? Hanno esterni di grande rapidità e mi riferisco ai vari Cerci, Santana e ancora Birsa (ex Genoa, ndr), dispongono di giocatori tutti molto abili". Il mister rossoblù sembra intenzionato a schierare la squadra nel modulo 5-3-1-1, anziché nel 3-5-1-1 preventivato alla vigilia. Davanti al portiere Frey Granqvist dovrebbe giocare largo a destra nella linea a cinque, con Antonelli dall'altra parte e il trio Manfredini-Portanova-Moretti in mezzo. A centrocampo Kucka è in leggero dubbio ma dovrebbe farcela, e insieme a lui ci saranno Matuzalem e Marco Rigoni. Bertolacci infine giocherà tra le linee a supporto di Borriello, reduce da tre gol nelle ultime due partite. 

PANCHINA GENOA - In panchina assieme a mister Ballardini partiranno i portieri Tzorvas e Donnarumma, i difensori Bovo, Eros Pisano e Cassani, i centrocampisti Tozser, Juan Vargas, Nadarevic, Jankovic e Jorquera e gli attaccanti Floro Flores e Immobile. 

INDISPONIBILI GENOA - Assenti per infortunio il difensore Ferronetti, il terzino Marco Rossi e il centrocampista Olivera.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI TORINO-GENOA


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >