BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Manchester United, ufficiale: David Moyes lascia Everton a fine stagione

Con un comunicato ufficiale l'Everton ha annunciato che l'allenatore, David Moyes, lascerà il club a fine stagione, perchè vuole passare al Manchester United: sarà lui il dopo Ferguson

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Con un comunicato ufficiale, l'Everton ha fatto sapere che l'allenatore, David Moyes, lascerà la squadra al termine della stagione. Questo significa che il cinquantenne mister scozzese sarà libero di passare al Manchester United, per succedere a Sir Alex Ferguson che ha appena annunciato il suo ritiro dalla carica di allenatore in prima (diventerà ambasciatore dello United nel mondo). Moyes è alla guida dell'Everton dalla stagione 2002-2003, ed è stato eletto per tre volte miglior allenatore della Premier League (nel 2003, nel 2005 e nel 2009). In questi giorni il suo nome è tornato alla ribalta nelle cronache, poiché si ipotizzava fosse il principale candidato alla sostituzione di Ferguson, scozzese come lui. Il comunicato ufficiale dell'Everton lascia ancora meno dubbi: è quasi certo che David Moyes sarà il prossimo allenatore del Manchester United. In questi anni all'Everton il manager è sceso solo due volte sotto il settimo posto, mantenendo la squadra di Liverpool su livelli molto positivi ed allestendo formazioni interessanti, pur con un budget non stratosferico. Per Moyes, che è stato anche calciatore (difensore centrale) tra il 1980 e il 1998, l'occasione della vita: nel comunicato ufficiale si legge che "ha espresso il desiderio di passare al Manchester United". Una grande passo per una grande responsabilità. Questo nel contempo allontana Antonio Conte dal Manchester United, ed anche Carlo Ancelotti. Stando ad indiscrezioni recenti Sir Alex avrebbe incontrato il tecnico del PSG per offrirgli la sua panchina, cui ora però sembra destinato Moyes.

© Riproduzione Riservata.