BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta streaming / Video, Campionati italiani di scherma 2013 in tv e sul Web

Oggi a Trieste in palio ben tre titoli ai Campionati italiani di scherma 2013: fioretto e sciabola femminile, spada maschile. Ecco come seguirli in diretta tv e streaming video Rai

Elisa Di Francisca (Infophoto) Elisa Di Francisca (Infophoto)

Primo grande appuntamento dell'anno 2013 per la scherma italiana. Infatti, a Trieste si stanno disputando da giovedì e fino a domenica gli Assoluti, che mettono dunque in palio i titoli di campione d'Italia. Sfide che si annunciano appassionanti, dal momento che il livello degli azzurri è altissimo nello sport che da sempre ci regala il maggior numero di soddisfazioni internazionali, nonostante alcune defezioni di spicco come quelle di Valentina Vezzali (da poco mamma per la seconda volta), che dunque oggi non scenderà in pedana per la gara individuale del fioretto femminile. Poco male, perché ci saranno le altre eroine di Londra, cioè la campionessa olimpica Elisa Di Francisca e l'argento Arianna Errigo, oltre a Ilaria Salvatori (che contribuì all'oro a squadre) e all'atteso rientro in una grande competizione della padrona di casa Margherita Granbassi. Insomma, un appuntamento da non perdere. Il promo titolo che si assegna oggi è però quello della spada maschile, e qui i riflettori saranno puntati sul campione del Mondo 2011 Paolo Pizzo e su veterani come Alfredo Rota e Diego Confalonieri, in assenza per infortunio del campione olimpico 2008 Matteo Tagliariol. Si assegna oggi anche il titolo della sciabola femminile, e qui i riflettori sono puntati sulle nostre tre migliori sciabolatrici, cioè Irene Vecchi, Gioa Marzocca e Ilaria Bianco. Gli appassionati di scherma sono dunque invitati a seguire questi Campionati con grande attenzione, e potranno farlo grazie alla Rai: ladiretta tv sarà infatti su Rai Sport 1 a partire dalle ore 13.00, mentre per chi non potrà mettersi davanti al televisore ci sarà anche lo streaming video sul sito Internet ufficiale della Rai (www.rai.tv).

© Riproduzione Riservata.