BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Juventus-Lazio / Supercoppa, Beretta: si gioca in Italia il 18 agosto, incertezza sullo stadio

Juventus-Lazio si gioca in Italia. Maurizio Beretta, presidente della Lega Serie A, ha stabilito che la Supercoppa Italiana sarà disputata il 18 agosto nel nostro Paese. Dove? Non si sa

Foto Infophoto Foto Infophoto

La Supercoppa Italiana si giocherà in Italia. Dovremmo essere arrivati alla soluzione finale, parole di Maurizio Beretta, presidente della Lega Serie A, che a Sky Sport 24 ha dato l'annuncio. "E' abbastanza scontato ormai", ha detto, "Juventus-Lazio si giocherà il 18 agosto in Italia. Le finestre a disposizione sono davvero poche". Come al solito, la data e il luogo della partita inaugurale della stagione italiana, che mette di fronte la vincitrice dello scudetto e quella della Coppa Italia, ha suscitato grandi polemiche. La Juventus sostiene di aver fatto presente già a inizio marzo che, qualora avesse preso parte all'evento, avrebbe voluto giocare in Italia; e che il documento firmato e presentato in Lega non sia stato discusso. La Lazio ribatte che le sue esigenze non sono state rispettate, che loro si sono attenuti alle regole e che i bianconeri viceversa hanno forzato la mano, disponendo a piacimento di tutto e tutti. Una gran confusione, con minacce di richiesta danni (la Lazio ha rinunciato a un paio di tournèe estive all'estero) e comunicati pesanti in risposta; ora la situazione pare essere rientrata, anche se resta da definire un piccolo dettaglio: dove si gioca? Lotito chiede un'unica cosa: che la partita non abbia luogo a Torino. Tuttavia, se si giocasse allo stadio Olimpico, cioè il teatro delle partite nazionali, saremmo in casa della Lazio. Dunque? "La sede non è stabilita", ha detto Beretta, "ma per il 27 giugno saranno convocati un Consiglio e un'Assemblea di Lega con altri temi importanti all'ordine del giorno. Sarà quella la sede per decidere, anche se mi auguro che ci sia una soluzione condivisa già prima". Visto il clima, appare decisamente difficile.

© Riproduzione Riservata.