BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Calciomercato Fiorentina / Ambrosini, si chiude la prossima settimana?

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

CALCIOMERCATO FIORENTINA - Ambrosini-Fiorentina, è quasi fatta: lo scrive oggi Gianluca Di Marzio, i contatti ci sono stati e il centrocampista romagnolo, scaricato dal Milan dopo 18 anni passati in rossonero, sarebbe affascinato dal progetto viola. Fino a poco tempo fa sarebbe stato difficile immaginare il futuro di Ambrosini ancora in Italia con un'altra maglia: troppa la storia che lo lega al Milan, troppi i successi di un giocatore che è stato anche capitano e che, dopo l'esodo di tutti i senatori la scorsa estate, è rimasto in rossonero per contribuire a far tornare la squadra in Champions League. E invece, pare che l'affare si farà: conviene ai viola, perchè si tratta di un parametro zero, conviene al centrocampista che ha ancora voglia di giocare in un campionato competitivo, non avrebbe problemi a rimanere in serie A e per questo ha chiuso la porta ad offerte in arrivo da tornei meno in vista (come la Major League Soccer). C'era anche l'ipotesi West Ham, ma come il giocatore aveva affermato nel giorno del suo addio la Fiorentina è un progetto che lo affascina tantissimo. Dunque, settimana prossima si potrebbe chiudere: venerdi, scrive sempre Di Marzio, Ambrosini andrà a New York, e al ritorno Moreno Roggi, il suo agente, lavorerà insieme a lui per chiudere. 

CALCIOMERCATO FIORENTINA - Si prepara dunque un altro interessante colpo di calciomercato per la Fiorentina. Si tratterebbe del terzo veterano in arrivo, dopo Munua e Joaquin; chiara l'idea, ovvero quella di avere calciatori di esperienza anche internazionale che possano guidare il gruppo dei giovani, che hanno già mostrato di valere tanto ma possono pagare qualcosa a livello mentale. Ambrosini, ad esempio, non sarebbe probabilmente un titolare: vero che David Pizarro se ne andrà, ma non sembra essere il romagnolo la soluzione ideale per la sua sostituzione. Più facile che l'ex Milan abbia delle presenze "a gettone", entrando dalla panchina per portare grinta in mezzo al campo e giocando titolare in determinate partite. In ogni caso, anche quest'anno i viola stanno facendo la parte del leone in tema di campagna acquisti: oltre ai nomi sopra citati, a Firenze sono già arrivati Marcos Alonso e Yakovenko. Nomi forse meno accattivanti di quelli che erano stati presi la scorsa estate, ma Montella ha mostrato di saper cementare il gruppo e di saper inserire anche calciatori sui quali c'erano dei punti di domanda (l'ultimo esempio è Marvin Compper, difensore arrivato a gennaio dall'Hoffenheim). Chissà che Ambrosini, dopo aver strappato la Champions League alla Fiorentina, non rifaccia il bis con un'altra maglia.



© Riproduzione Riservata.