BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Mondiali Brasile 2014 / Australia, Iran e Corea del Sud qualificate

Australia, Iran e Corea del Sud si sono qualificate per i Mondiali di Brasile 2014 al termine dei due gironi di qualificazione della zona Asia: ecco i risultati e le classifiche

InfophotoInfophoto

Sono già finiti oggi i due gironi di qualificazione ai Mondiali 2014 per quanto riguarda l'Asia. Hanno così ottenuto il pass per il Brasile – dopo il Giappone, che ci era riuscito con due turni d'anticipo – anche l'Australia, l'Iran e la Corea del Sud. Ricordiamo che in Asia sono arrivate a questa fase le 10 migliori Nazionali, che sono state divise in due gironi da cinque: in entrambi i gruppo le prime due si sono qualificate per il Mondiale, mentre la terza andrà ai playoff. Sono state grandi emozioni fino agli ultimi minuti per tutte le squadre coinvolte. Si è cominciato nella mattina italiana con Australia-Iraq, partita vinta dai padroni di casa () solo nei minuti finali, con il gol di Joshua Kennedy al 38' minuto del secondo tempo. Vittoria decisiva per assicurare agli australiani il secondo posto nel gruppo B dietro al Giappone senza aspettare l'esito di Giordania-Oman (che si giocherà alle 18.00 ore italiane), che a questo punto sarà solo uno spareggio per il terzo posto che vale i playoff. Ancora più emozionante il gruppo A, in cui tutto era ancora da decidere: in programma c'erano le partite Corea del Sud-Iran e Uzbekistan-Qatar. I coreani erano primi davanti a iraniani e uzbeki, ma sono stati sconfitti in casa () grazie al gol messo a segno da Reza Ghoochannejhad al 15' del secondo tempo, che ha promosso l'Iran come prima e lasciato la Corea nel panico. Questo perché in Uzbekistan stavano succedendo cose folli: dopo avere chiuso in svantaggio il primo tempo, i padroni di casa hanno ribaltato la situazione fino a vincere per , e così in classifica l'Uzbekistan ha agganciato la Corea al secondo posto, restando però dietro di un soffio per la differenza reti (+6 Corea, +5 Uzbekistan). Sospiro di sollievo in Corea quando è finita l'altra partita (con qualche minuto di ritardo rispetto a Corea-Iran), mentre l'Uzbekistan ora dovrà affrontare i playoff di settembre contro una fra Giordania e Oman, e poi la vincente di questo spareggio affronterà la quinta del Sudamerica per giocarsi un posto al Mondiale. Per l'Australia è la quarta partecipazione (terza consecutiva dal 2006), così come per l'Iran (che torna dopo un'edizione di assenza), mentre la Corea del Sud – la squadra asiatica con maggiore tradizione – è alla sua nona partecipazione, ottava consecutiva dal 1986.