BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Wimbledon 2013 / Federer si fotografa sui campi a pochi giorni dall'inizio del torneo

Roger Federer è già pronto per Wimbledon: da lunedi andrà a caccia dell'ottavo titolo personale. Intanto, si è fotografato sui campi e ha postato l'immagine su Twitter, con un messaggio

Foto InfophotoFoto Infophoto

Febbre da Wimbledon. Lunedi inizia il torneo di tennis più prestigioso e affascinante al mondo. Talmente affascinante che anche un signore che viene da Basilea e si chiama Roger Federer si emoziona come uno scolaretto al suo primo giorno con lo zaino in spalla e il grembiulino. Se frequentate il mondo della racchetta, sapete che Roger Federer detiene, insieme a Pete Sampras, il record di Wimbledon vinti: sono 7, e ci fermiamo qui con i primati altrimenti dovremmo tirare fuori i 17 Slam, le settimane in testa al ranking ATP e via discorrendo. Ecco, un personaggio del genere, capace di far avvicinare al tennis anche persone che mai avrebbero pensato di guardare un solo minuto di questo sport, potrebbe permettersi di camminare con lo sguardo rivolto ai piedi e l'espressione un po' assente: per lui i Championships sono casa, i nasi all'insù e le lacrime di gratitudine per esserci potrebbe lasciarle ai diciottenni. E invece, Roger posta una foto sul profilo Twitter (social network scoperto da poco e che, a quanto pare, lo sta intrigando non poco): un autoscatto, con volto sorridente e rilassato, alle spalle l'inconfondibile prato verde londinese (sarà così ancora per poco) e una didascalia: "Anche voi siete eccitati quanto me per l'inizio imminente di Wimbledon?". Sì, ci permettiamo di rispondere: lo siamo anche noi, ma forse, a questo punto, non quanto lui. Intanto, oggi si sono tenuti i sorteggi delle teste di serie: come avevamo anticipato non ci sono state sorprese, Rafa Nadal sarà il numero 5 e costituisce quindi uno spauracchio per i tre big che rischiano di incrociarlo ai quarti di finale. Buone notizie per Andreas Seppi che si vede migliorata la classifica e ottiene la testa di serie numero 23 (nel ranking è 26), mentre Fabio Fognini è accreditato del numero 30. Le donne seguono la classifica, quindi Errani 5 e Vinci 11; attenzione, perchè nel torneo WTA non ci sarà la cinque volte campionessa Venus Williams che, partendo fuori dalle 32 migliori (anche se magari una concessione per lei l'avrebbero fatta) sarebbe stata un fastidio per molte delle favorite (tranne la sorella Serena, ovviamente); ma questo significa anche che nel torneo di doppio, unico Slam che manca a Errani e Vinci, non ci sarà la coppia americana, la più forte al di là di crudi numeri da ranking. Infine, un aggiornamento sulle qualificazioni: ottimo il cammino delle italiane impegnate. Maria Elena Camerin, Nastassja Burnett e Corinna Dentoni sono tutte al terzo turno, cioè l'ultimo prima di entrare nel tabellone principale. L'impegno più duro ce l'ha Nastassja, che affronta la numero 2 di questo seeding, Galina Voskoboeva. Maria Elena può battere la Glushko, per Corinna c'è l'esperta Virginie Razzano che sull'erba non è una minaccia terribile. Con ottimismo, tutte e tre saranno ancora qui lunedi. Niente da fare invece per Flavio Cipolla, eliminato in cinque set da Bastian Knittel. (Claudio Franceschini)