BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Confederations Cup 2013 / Risultati e classifica del girone A, programma del girone B (seconda giornata)

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

CONFEDERATIONS CUP 2013 – Seconda giornata spettacolare per il girone A della Confederations Cup 2013. Come da pronostico, Brasile e Italia vincono ancora e accedono alle semifinali con un turno d'anticipo (sabato si giocherà Brasile-Italia con in palio il primato in classifica), ma soffrono più del previsto rispettivamente contro Messico e Giappone. Naturalmente è stato sofferto soprattutto il successo degli azzurri contro i giapponesi guidati da Alberto Zaccheroni, dal momento che Italia-Giappone è finita 4-3, con rimonta italiana dallo 0-2 al 3-2, nuovo pareggio nipponico e infine il gol della definitiva vittoria firmato da Sebastian Giovinco a pochi minuti dalla fine (clicca qui per le pagelle e il tabellino, clicca qui per il video con gol, sintesi e highlights di Italia-Giappone 4-3). A Recife non è mancato proprio nulla: grandi emozioni, tanti gol, colpi di scena, errori arbitrali (da entrambe le parti) per una partita che ha fatto ricordare il 4-3 più leggendario della storia del calcio azzurro, quello inflitto alla Germania nei Mondiali 1970. Va però detto che come gioco la Nazionale allenata da Cesare Prandelli ha fatto un passo indietro rispetto alla convincente vittoria di domenica contro il Messico: quella di ieri è stata la classica partita in cui la cosa migliore – per l'Italia – è stato il risultato. Non ha avuto vita facile nemmeno il Brasile contro il Messico (clicca qui per le pagelle e il tabellino, clicca qui per il video con gol, sintesi e highlights di Brasile-Messico 2-0): il gol di Neymar ha messo subito in discesa la partita di Fortaleza per i padroni di casa, che però hanno messo al sicuro il successo solo con il gol di Jo, arrivato nei minuti di recupero del secondo tempo. Può sembrare strano, ma al momento il massimo punto di forza della formazione allenata da Felipe Scolari – a parte il genio di Neymar – è la difesa che non ha ancora subito gol: tanto per fare un paragone, l'Italia contro gli stessi avversari ha subito ben quattro reti. Oggi scende invece in campo il girone B: alle 21.00 ore italiane è in programma Spagna-Tahiti, partita che francamente non dovrebbe avere molto da dire. Bisognerà vedere soltanto quali saranno le dimensioni del successo dei campioni euro-mondiali contro la 'cenerentola' dell'Oceania. Ben più importante la partita di mezzanotte, quando scenderanno in campo Nigeria-Uruguay per quello che presumibilmente sarà lo spareggio per il secondo posto nel gruppo, e quindi per un posto in semifinale.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA DEL GIRONE A, IL PROGRAMMA DEL GIRONE B DELLA CONFEDERATIONS CUP 2013 (SECONDA GIORNATA)


  PAG. SUCC. >